Settimana di Ferragosto, ondata di calore e temperature oltre 45 gradi al Sud. Farà caldo anche al Nord

08 agosto 2021, ore 09:00 , agg. alle 11:21

Sono cominciate le vacanze degli italiani, code sulle strade e per prendere i traghetti verso le isole; stazioni e aeroporti affollati; spiagge e sentieri di montagna pieni di turisti. Quella che si apre domani sarà la settimana più calda dell'anno

L’esodo vacanziero coincide quest’anno con la settimana che si candida ad essere la più rovente dell’anno. E' scattato ieri il week end da bollino nero per il traffico intenso con oltre 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il mese di agosto per andare in vacanza. Da domani a Ferragosto l'anticiclone africano torna con prepotenza su tutte le nostre regioni e vivremo quella che potrà essere ricordata come una delle più intense ondate di calore di questa stagione estiva, con picchi di oltre 45 gradi al Sud e gran caldo anche al Nord.

LA SETTIMANA DI FERRAGOSTO, LA PIU’ CALDA DELL’ANNO

Nella settimana di Ferragosto, segnata anche dal debutto del green pass, arriva il caldo rovente, con un'ondata di calore che si preannuncia forse la più torrida di questa stagione con le temperature che potranno toccare punte di oltre 45 gradi sulle regioni meridionali, da 5 a oltre 10 gradi in più rispetto alle medie climatologiche di riferimento. "Un evento estremo", secondo gli esperti "con pochi precedenti". E stavolta il caldo raggiungerà anche le regioni del Nord, rimaste per buona parte dell'estate sotto le grinfie dei temporali, "con valori che si spingeranno ben oltre i 36-37 gradi in molte città delle pianure". La fase più calda è attesa tra giovedì 12 e sabato 14, quando si raggiungerà l'apice di questa che si preannuncia come la più rovente e generale fiammata dell'estate 2021.


Settimana di Ferragosto, ondata di calore e temperature oltre 45 gradi al Sud. Farà caldo anche al Nord

TEMPERATURE ROVENTI E SICCITA’ FAVORISCONO INCENDI

Un clima che favorisce il propagare degli incendi che ancora stanno devastando diverse zone boschive, soprattutto in Calabria, dove venerdì hanno perso la vita due persone. I roghi preoccupano anche la Sicilia. Secondo Coldiretti questa estate si classifica fino ad ora come la più calda del decennio in Europa dove la temperatura media del mese di luglio è stata superiore di ben 1,4 gradi la media del periodo 1991- 2020. Le anomalie - continua la Coldiretti - sono evidenti anche in Italia dove soprattutto nel mezzogiorno le elevate temperature insieme alla mancanza di precipitazioni hanno determinato una preoccupante siccità che ha decimato i raccolti ma favorisce anche l'espandersi degli incendi e l'azione dei piromani, dalla Sicilia alla Sardegna, dalla Puglia all'Abruzzo, dalle Marche alla Toscana, dalla Calabria alla Campania fino alla Basilicata.






Tags: Anticiclone africano, Caldo rovente, Ferragosto, Meteo

Share this story: