Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Francia: Lione, esplode uno zaino bomba per strada, almeno tredici feriti, tra cui una bambina, nessuno è in pericolo di vita Macron, è un attacco, caccia all'uomo, diffusa la foto di un sospetto
- Roma: le elezioni europee, e le amministrative oggi giornata di silenzio, si voterà domenica dalle 7.00 alle 23.00
- Londra: Teresa May annuncia, in lacrime, le dimissioni per il 7 giugno, profondo rammarico per non essere riuscita ad attuare la Brexit, un nuovo premier arriverà presto
- Genova: la Procura ha aperto una inchiesta sui poliziotti che ieri hanno malmenato un giornalista al seguito di una manifestazione, il procuratore Cozzi, assurdo colpire cronista
- Novara: bambino di nemmeno due anni arrivato morto in ospedale, indagati per omicidio volontario la madre e il suo compagno, i due parlano di una caduta dal letto, ma le lesioni non sono compatibili con la caduta secondo l'autopsia
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata una testa in marmo bianco di età imperiale, si tratterebbe di una divinità, potrebbe essere la raffigurazione di Dioniso
- Ciclismo: il russo Zakarin vince per distacco la 13esima tappa del Giro d'Italia con arrivo a Ceresole Reale, lo sloveno Polanc ancora in maglia rosa
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 marzo 2019

Simpson, i produttori cancellano la puntata con Michael Jackson

La decisione è stata presa dopo la messa in onda di "Leaving Neverland", il documentario in cui il Re del Pop viene accusato di molestie sessuali

Dopo alcune radio, che hanno deciso di non trasmettere più le sue canzoni, a mettere al bando Michael Jackson sono anche i Simpson. I produttori della serie tv animata hanno deciso di cancellare dalla programmazione e dai cataloghi l’episodio 'Stark Raving Dad' in cui il Re del Pop collaborava al doppiaggio. Il primo giornale a segnalare la notizia è stato il Wall Street Journal. La decisione è stata presa dopo l’uscita del documentario 'Leaving Neverland', in cui l'artista viene accusato di pedofilia. "Ci sembrava l'unica decisione possibile", ha detto il produttore esecutivo James L. Brooks. L'episodio, il primo della terza stagione, vedeva l'artista interpretare Leon Kompowsky, un uomo che crede di essere Michael Jackson e che Homer Simpson incontra in un istituto di igiene mentale in cui viene ricoverato per un breve periodo. La pop star, fan della serie animata, si era offerto di prestare la voce al personaggio sotto lo pseudonimo di 'John Jay Smith'. Quell’episodio fu trasmesso per la prima volta il 19 settembre del 1991.

Simpson, i produttori cancellano la puntata con Michael Jackson