Sindaca Cassina de’ Pecchi, Elisa Balconi in diretta su RTL 102.5: “Le polemiche sono nate solo perché sono una sindaca donna”

29 aprile 2021, ore 11:30 , agg. alle 11:57

La sindaca di Cassina de’ Pecchi, alle porte dei Milano, è stata intervistata all’interno del programma Non Stop News, per le polemiche scatenate a seguito di un regolamento di polizia municipale, dove si propone il divieto di “vestirsi da prostituta”

Elisa Balconi, la sindaca di Cassina de’ Pecchi, alle porte dei Milano, è intervenuta per precisare e spiegare le ragioni della proposta del contestato regolamento.

“Le norme vanno lette nella loro interezza, ciò che quella norma intende è quello di non contrarre prestazioni sessuali a pagamento, tutto il resto è un corollario, il reato che andiamo a punire è il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione. Assicuro che a Cassina de’ Pecchi le donne e gli uomini, giustamente, possono vestirsi come meglio credono, possono andare in giro anche in bikini, ciò che è vietato è contrarre le prestazioni sessuali a pagamento, è il cliente che viene punito”. Così la sindaca di Cassina de’ Pecchi ai microfoni di RTL 102.5.

“Non è solo l’abbigliamento, è anche l’atteggiamento, è tutto l’insieme, deve essere ben visibile che c’è un reato in corso, la norma voleva essere il più chiara possibile”.

“Per tutta la vicenda e le conseguenti polemiche di ieri, devo ringraziare l’opposizione, mi ha fatto pubblicità e forse non se l’aspettavano. Queste polemiche sono molto sterili, forse all’opposizione non avevano altri argomenti su cui attaccare la mia maggioranza. Questa è chiaramente una questione politica: lo stesso regolamento è presente in altri due comuni vicini a noi, dove ci sono due sindaci uomini che hanno questa norma da anni e nessuno ha mai detto niente, questo cinema è venuto fuori probabilmente perché erano senza argomenti”.

“Penso che questa situazione si è verificata perché sono una sindaca donna, io non sono una teorista del complotto, ma non mi viene in mente nessun altro motivo per cui si vuole volutamente mal interpretare una norma scritta chiaramente. Quello che mi dà fastidio è che si va in giro a raccontare bugie: tutti i giornali hanno scritto ‘è vietato mettere la minigonna’, ma stiamo scherzando, mi metterebbero in galera e butterebbero via la chiave”.

“Sono stati protocollati degli emendamenti, domani sera saranno discussi e se come maggioranza decidiamo di accettarli, il testo potrebbe subire delle modifiche e il cinema eventualmente si fa sul regolamento definitivo, qua invece stiamo parlando di una bozza, capite l’assurdità, la pochezza e l’insensatezza di queste polemiche, sono stupita. C’è libertà di abbigliamento, non voglio fare la parte della bacchettona che vieta le minigonne, anzi adesso arriva la primavera, ‘donne vestitevi come meglio credete, e così anche gli uomini’”.


Sindaca Cassina de’ Pecchi, Elisa Balconi in diretta su RTL 102.5: “Le polemiche sono nate solo perché sono una sindaca donna”
Elisa Balconi: il nuovo regolamento di Polizia municipale di Cassina de’ Pecchi
Tags: cassina de' pecchi, elisa balconi, rtl 102.5

Share this story: