Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roccabernarda (Kr): tromba d'aria investe un treno locale, vetri dei finestrini in frantumi, feriti in modo lieve alcuni passeggeri del convoglio
- Caserta: maltempo, pezzo di capitello cade dalla facciata sud della Reggia, era stato restaurato solo due anni fa
- Catania: rifiuti infetti smaltiti illegalmente, sequestro preventivo della nave Aquarius, 24 indagati, sotto accusa la Ong Medici Senza Frontiere
- Libia: denuncia Ong Mediterranea, forze libiche hanno fatto irruzione sulla nave Nivin, bloccata a Misurata, violenze sui migranti, accusati di pirateria
- Roma: via libera alla demolizione di otto ville abusive di presunti appartenenti al clan Casamonica, il sindaco Raggi, giornata storica, Salvini, è un bel segnale
- Varese: quindicenne sequestrato e torturato in un garage, sarebbe stato legato a una sedia con alcuni fili elettrici e poi picchiato, il legale, legale, gli aggressori sono ragazzi delle medie
- Calcio: Belgio, a Genk, alle 20.45 l'amichevole Italia-Stati Uniti, radiocronaca diretta integrale su Rtl 102.5
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
05 novembre 2018

Sindaco Casteldaccia a RTL 102.5, ricorso al Tar non seguito bene

Giovanni Di Giacinto ai microfoni di Non Stop News, per la demolizione delle villette il Comune non si oppose a ricorso perché costava troppo​, ma non siamo paese di abusivi

Il sindaco di Casteldaccia (Palermo) Giovanni Di Giacinto ospite stamattina a Non Stop News ha commentato la tragedia che ha colpito il suo paese dove nove persone sono morte a causa del maltempo e dell'esondazione del fiume Milicia. "Io non mi tiro fuori dalle responsabilità, è chiaro che la mia amministrazione ha fatto nel tempo quello che poteva, con le risorse limitate che ha. Oggi noi siamo un comune in dissesto non possiamo intervenire, oltre all'ordinario, nella straordinarietà". "Nel 2008, ricorda ancora Di Giacinto, abbiamo emesso un' ordinanza di demolizione, in questo caso specifico", un'ordinanza contro cui poi i proprietari dell'immobile avevano fatto ricorso al Tar e per cui l'amministrazione non ha fatto ricorso a sua volta, entro un anno. Questo, ha spiegato ancora Di Giacinto, ha fatto sì che "il ricorso sia diventato perento (cioè è decaduto, ndr) perché la parte ricorrente, cioè il comune di Casteldaccia non ha chiesto la fissazione dell'udienza. Adesso sto verificando se avevamo avuto una notifica della perenzione, cioè della decadenza del procedimento amministrativo", ha continuato il sindaco che, poi, sottolinea di non aver voluto ricorrere tempestivamente al Tar, per esiguità di risorse:- "Noi non abbiamo voluto fare un ricorso al Tar perché farlo costava 5 mila euro e noi non ce lo potevamo permettere, non abbiamo quelle risorse, ci sono decine di ricorsi ai quali dovremmo opporci e non abbiamo risorse per poterlo fare." Di Giacinto poi sottolinea di essere stato sindaco già nel 2008 e di essere stato rieletto quattro mesi fa: "Ci sto mettendo la faccia di nuovo, perché non deve passare che il mio paese è paese di abusivi. Sto acclarando le situazioni simili. Ora ho chiesto al presidente della Regione Sicilia di darmi le risorse che ci servono per abbattere quello che si deve abbattere, purtroppo in Italia se non accade la tragedia non si agisce". Infine, il sindaco dedica un ricordo alle famiglie colpite dalla tragedia e dichiara: "E' giusto pensare a voler fare in modo che non si verifichino nuovamente tragedie di questo tipo, ma vorrei dire anche che in questa situazione c'è anche una parte di dolore. Ci sono famiglie scomparse, è giusto pensare anche a loro".

Sindaco Casteldaccia a RTL 102.5, ricorso al Tar non seguito bene

Il primo cittadino del paese in provincia di Palermo è intervenuto in Non Stop News, condotto da Giusy Legrenzi, Fulvio Giuliani e Pierluigi Diaco. Puoi seguire RTL 102.5 in RADIOVISIONE sul canale 36 del digitale terrestre, 750 di Sky, in FM, Digital Radio, dal sito internet ufficiale, dall’App e dai nostri social! Sito internet: http://www.rtl.it Facebook: https://www.facebook.com/RTL102.5/ Twitter: https://twitter.com/rtl1025 Instagram: https://www.instagram.com/rtl1025/