Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Francia: Lione, esplode uno zaino bomba per strada, almeno tredici feriti, tra cui una bambina, nessuno è in pericolo di vita Macron, è un attacco, caccia all'uomo, diffusa la foto di un sospetto
- Roma: le elezioni europee, e le amministrative oggi giornata di silenzio, si voterà domenica dalle 7.00 alle 23.00
- Londra: Teresa May annuncia, in lacrime, le dimissioni per il 7 giugno, profondo rammarico per non essere riuscita ad attuare la Brexit, un nuovo premier arriverà presto
- Genova: la Procura ha aperto una inchiesta sui poliziotti che ieri hanno malmenato un giornalista al seguito di una manifestazione, il procuratore Cozzi, assurdo colpire cronista
- Novara: bambino di nemmeno due anni arrivato morto in ospedale, indagati per omicidio volontario la madre e il suo compagno, i due parlano di una caduta dal letto, ma le lesioni non sono compatibili con la caduta secondo l'autopsia
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata una testa in marmo bianco di età imperiale, si tratterebbe di una divinità, potrebbe essere la raffigurazione di Dioniso
- Ciclismo: il russo Zakarin vince per distacco la 13esima tappa del Giro d'Italia con arrivo a Ceresole Reale, lo sloveno Polanc ancora in maglia rosa
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 novembre 2018
  1. /

Sophia Floersch, sotto i ferri per 11 ore, bene l'operazione

Il midollo della giovane pilota tedesca non è danneggiato, si era schiantata, a Macao, contro le protezioni, a 270 all'ora

E' durata 11 ore "ed e' andata bene" l'operazione a cui e' stata sottoposta Sophia Floersch, la giovane pilota tedesca schiantatasi ieri contro le reti di protezione a 276 kmh nel terribile incidente durante il Gp di F3 a Macao. Ma la buona notizia e' che il midollo spinale pare non sia stato danneggiato, ma ci sia solo la frattura della settima vertebra cervicale. A dare qualche informazione sul delicatissimo intervento e' stato il papa' di Sophia che ha parlato a motorsport-magazin.com, ripreso dalla 'Bild': "Sophia e' ora monitorata nel reparto di terapia intensiva e passera' li' ora la notte", ha aggiunto Alexander Floersch, aggiungendo che la figlia si e' fratturata la settima vertebra cervicale ma pare che fortunatamente il midollo spinale non e' stato danneggiato. A distanza di 24 ore dallo schianto, il suo team principal, Frits van Amersfoort, e' ancora spaventato e incredulo: "Sophia doveva avere un angelo sulla spalla - ha detto - E' incredibile come sia sopravvissuta, ha sbattuto come un missile a 276 km/h". La Floersch, alla sua prima stagione in F3, nel corso del 5/o giro, ha perso il controllo della sua monoposto che si e' letteralmente sollevata da terra per alcuni metri, volando come un missile oltre le barriere di sicurezza dopo aver toccato la macchina del giapponese Sho Tsuboi, per schiantarsi infine sulla postazione dov'erano assiepati fotografi e cameraman, ferendone due e colpendo anche un commissario di gara che si trovava nei pressi. La corsa e' stata immediatamente interrotta. 

Sophia Floersch, sotto i ferri per 11 ore, bene l'operazione