Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Genova: crollo ponte Morandi, premier Conte, ultimo bilancio 38 morti e 15 feriti, sabato funerali di Stato e giornata di lutto nazionale
- Genova: crollo ponte, governo, stato di emergenza per 12 mesi, subito 5 milioni di euro, revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia
- Milano: crollo ponte Morandi a Genova, tonfo in Borsa per il titolo Atlantia che controlla il gruppo Autostrade, a picco anche Piazza Affari
- Genova: crollo ponte, Autostrade per l'Italia, pronti a ricostruire il viadotto in 5 mesi, Salvini, chiedano scusa
- Genova: crollo ponte, Procuratore Capo Cozzi, non è stata una fatalità, ma un errore umano
- Genova: crollo ponte, sindaco Bucci, 632 persone sfollate, le case a rischio saranno abbattute
- Aprilia (Lt): cittadino del Camerun ferito da un proiettile sparato da un balcone, i responsabili sono tre ragazzi, denunciati per lesioni aggravate
- Palermo: è morta Rita Borsellino, sorella del magistrato Paolo, ucciso dalla mafia nel 1992, aveva 73 anni
- Calcio: l'Atletico Madrid ha vinto la Supercoppa Europea, sconfitto il Real Madrid 4-2 ai supplementari
10 agosto 2018

Spagna, ecco la prima laurea per diventare influencer

Il direttore onorario sarà la stilista Agatha Ruiz de la Prada e il primo corso partirà il 22 ottobre presso l'Università Autonoma di Madrid

Nasce in Spagna il primo corso universitario di formazione per Influencer professionisti al via il 22 ottobre. A offrirlo, l'Università Autonoma di Madrid (UAM) all'interno della Escuela de Inteligencia Economica, con la collaborazione di Ibiza Fashion Week. Per direttore onorario, la stilista Agatha Ruiz de la Prada, circondata da un pool di docenti “di chiara fama”. Il corso, intitolato Intelligence Influencers: Fashion & Beauty, si legge nelle note dell'Università, nasce in risposta “alla tendenza al declino del marketing tradizionale a fronte invece del forte incremento di quello nel settore social”. Obbiettivo, formare i cosiddetti influencer, combattere la sempre più diffusa “mancanza di preparazione” e tutte quelle “cattive pratiche” che costituiscono un grave ostacolo sia alla fiducia di produttori e brand che allo sviluppo e alla sostenibilità delle professione.

Spagna, ecco la prima laurea per diventare influencer