Sparatoria a Ibiza, feriti due italiani, uno è grave, caccia all'aggressore, un connazionale

05 giugno 2021, ore 17:32

Si ipotizza che il movente possa essere legato a questioni di gelosia, al momento non sono stati effettuati arresti

Notte folle a Ibiza. Due italiani, entrambi di origini campane, sono stati coinvolti in una sparatoria, avvenuta nel corso di una festa privata sull’isola spagnola. Uno dei due versa in gravissime condizioni. Il presunto assalitore è un nostro connazionale, un giovane di 33 anni, ora attivamente ricercato. Si ipotizza che il movente possa essere legato a una lite per questioni di gelosia. Al momento non sono stati effettuati arresti.


Uno dei due feriti è in condizioni critiche

La sparatoria è avvenuta attorno alle 2.45 in una abitazione privata a Santa Eulària. Il ferito più grave è un giovane di 29 anni, ora in terapia intensiva. Si tratta della persona che ha organizzato la festa. Il ragazzo è stato trasferito d'urgenza al Policlinico Nuestra Señora del Rosario. Al suo arrivo i medici hanno riscontrato un arresto cardiaco e ferite da arma da fuoco alla testa e agli arti. L'altro ferito, un 35enne, è stato trasferito a Can Misses con ferite lievi.


Intervento d’urgenza per salvare il giovane 29enne raggiunto da colpi di arma da fuoco

E' stato colpito da sei pallottole, tre alla testa e tre alla gamba destra, il più grave dei nostri connazionali rimasti feriti nella sparatoria di Santa Eularia, hanno reso noto i medici del Policlinico in cui l’italiano è stato ricoverato, in condizioni gravissime. Nel tentativo di salvarlo è stato deciso un intervento d’urgenza. L’operazione è durata sei ore. Se la caverà, invece, l’altro nostro connazionale che ha riportato alcune contusioni. L’uomo di 35 anni è già stato dimesso questa mattina, secondo l’agenzia di stampa Efe.


La ricostruzione di ciò che è accaduto nella villa 

La Guardia Civil spagnola ha precisato che l'aggressione è avvenuta in una villa situata nella zona di Ca-Na Palava, nel municipio di Santa Eulalia. Una rissa tra tre italiani, di 33 anni, 29 anni, 35 anni tutti e tre residenti a Ibiza, scoppiata per questioni di gelosia o per una donna è degenerata in una sparatoria. L'aggressore  avrebbe tirato fuori una pistola e con il calcio avrebbe colpito il padrone di casa, ora in condizioni critiche, mentre il 35enne è stato ferito ma solo di striscio.


Sparatoria a Ibiza, feriti due italiani, uno è  grave, caccia all'aggressore, un connazionale
Tags: Sparatoria a Ibiza

Share this story: