Spari in strada ad Ardea, in provincia di Roma, morti due bambini e un anziano

13 giugno 2021, ore 14:01 , agg. alle 12:21

L'autore del gesto si sarebbe poi barricato in un appartamento della località balneare a sud della capitale

Sono state numerosissime le chiamate arrivate in poco tempo al 112 che hanno allertato le forze dell'ordine avviando la macchina dei soccorsi. In un comprensorio di Ardea, località balneare della provincia di Roma, diversi colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi in strada e due bambini e un anziano sono rimasti uccisi. Sono in corso gli accertamenti degli inquirenti per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Le vittime sarebbero state raggiunte dai colpi di pistola mentre si trovavano in un parco pubblico della località. L'autore del gesto - secondo quanto si apprende - sarebbe un uomo di trentaquattro anni con problemi psichici che si sarebbe poi rifugiato all'interno di una casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Ardea, Anzio e Pomezia, nonché i carabinieri del gruppo d'intervento speciale e dei militari negoziatori. Dopo le segnalazioni alle forze dell'ordine e l'arrivo dei soccorsi a nulla è valso l'intervento dei sanitari del 118 per rianimare le vittime.


Le prime informazioni

Mentre sono ancora in corso le indagini per ricostruire quanto accaduto l'assessore alla Sanità e all'Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D'Amato ha pubblicato una nota in cui riferisce di "aver avuto una prima relazione dalla Direzione Sanitaria dell'Ares 118" secondo cui "la situazione rappresentata è gravissima". D'Amato ha riferito poi che "gli operatori intervenuti sul posto hanno impiegato tutti gli sforzi possibili per salvare le vittime con ripetuti tentativi di rianimazione, ma la situazione è apparsa fin da subito compromessa". In queste ore sui canali social del comprensorio alcuni residenti avevano pubblicato alcuni post in cui avvertivano di una persona armata in giro per il quartiere invitando i residenti a non uscire di casa. Il primo cittadino ha riferito che il tutto "potrebbe essere nato da una futile lite".


Le parole del primo cittadino a RTL 102.5

"Apprendo purtroppo che oltre all'uomo anche i due bambini hanno perso la vita. L'area è stata immediatamente circoscritta dai carabinieri, che mi hanno chiesto la piantina di un appartamento in cui potrebbe trovarsi l'autore del gesto". Queste le parole del sindaco di Ardea Mario Savarese a RTL 102.5. "Questo probabilmente per fare irruzione e catturare l'uomo. Al momento abbiamo poche informazioni, se non che sia le vittime che il presunto autore del gesto sono residenti nella zona".

Spari in strada ad Ardea, in provincia di Roma, morti due bambini e un anziano


Tags: Ardea, Bambini, Roma, Sparatoria

Share this story: