Stellantis debutta in borsa a Milano e Parigi, domani sarà la volta di New York, le parole di Elkann e Tavares

18 gennaio 2021, ore 14:23 , agg. alle 14:36

Il titolo subito con il segno più, per il presidente si apre una nuova era dei trasporti; secondo il Ceo il nuovo gruppo creerà valore

Cerimonia di quotazione per Stellantis che ha debuttato oggi in Borsa a Milano e Parigi e che domani farà lo stesso a New York. Il presidente del gruppo nato dalla fusione tra Psa e Fca, John Elkann, e l'ad, Carlos Tavares, hanno suonato la campanella che ha dato il via alle contrattazioni sui due listini del titolo del quarto produttore mondiale di auto. All’evento evento virtuale hanno preso parte anche l'ad di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, e quello di Euronext, Stephane Boujnah. Stellantis ha debuttato in Borsa a 12,76 euro, poi il titolo è balzato subito a +2,78% (12,92 euro). Il gruppo domani entrerà a Wall Street, perché oggi i mercati americani sono chiusi per il Martin Luther King Day.


La parole del presidente Elkann

"Possediamo le dimensioni, le risorse, la diversità e il know-how necessari per cogliere con successo le opportunità offerte dalla nuova era dei trasporti - ha detto John Elkann, presidente di Stellantis - la nostra aspirazione è quella di costruire qualcosa di unico e di grande offrendo ai nostri clienti veicoli e servizi per la mobilità originali, sicuri, pratici, innovativi e sostenibili". "Siamo convinti – ha continuato Elkann - che il prossimo decennio porterà a una ridefinizione della mobilità come la conosciamo oggi, ed è proprio per questo motivo che abbiamo creato Stellantis". "In nuovo gruppo inizia oggi il proprio cammino essendo già uno dei principali protagonisti nel campo della mobilità: un gruppo capace di vantare un ricco patrimonio industriale, che affonda le proprie radici in oltre 200 anni di attività e che comprende molti dei marchi più prestigiosi del nostro settore. Un patrimonio straordinario. E, al tempo stesso, una rampa di lancio". Il presidente di Stellantis ha concluso ringraziando "ancora una volta tutti i miei colleghi". "Il vostro eccellente lavoro - ha detto - ci ha portato a vivere questo storico Day One, il primo giorno di contrattazioni delle nostre azioni e l'inizio di un nuovo, grande futuro". In questa giornata ha parlato anche il Ceo di Stellantis, Carlos Tavares.


Le parole del Ceo Tavares

"Oggi è un grande giorno, il giorno in cui Stellantis è nata, sono molto orgoglioso di dirvi che tutti i nostri dipendenti e il management team sono totalmente focalizzati nella creazione di valore che è contenuta nella fusione tra Fca e Psa e nella creazione di Stellantis". "Come sapete – ha continuato Tavares - questa fusione rappresenta 25 miliardi di euro di creazione di valore che sono la conseguenza dell'accumulazione delle sinergie che abbiamo elencato e vorrei dirvi che potete credere al nostro management nella nostra capacita di esecuzione". "Ci sentiamo fiduciosi e stiamo affrontando questa sfida con molta umiltà – ha detto il ceo di Stellantis - ma abbiamo il sostegno dei nostri azionisti che hanno supportato la fusione con più del 99% dei voti da entrambi i lati. Questo è un grande segno di supporto, un grande segno di fiducia che ci stanno dando, abbiamo una grande visibilità di che cosa dobbiamo fare per realizzare il lavoro e questo sarà certamente la nostra prima priorità". "Oggi è il giorno in cui nasce Stellantis – ha concluso Tavares - una fusione che crea valore per 25 miliardi e siamo qui per realizzare questo lavoro con il vostro supporto. Grazie per il vostro supporto e state sicuri che non vi deluderemo".

Stellantis debutta in borsa a Milano e Parigi, domani sarà la volta di New York, le parole di Elkann e Tavares
Tags: borsa, elkann, stellantis, tavares

Share this story: