Sting annuncia un nuovo album di duetti con brani recenti e del passato in uscita per Natale

27 settembre 2020, ore 21:00

Ospite al “Tonight Show” di Jimmy Fallon, collegato dalla sua casa in Toscana, Sting ha annunciato l'uscita di un nuovo album di duetti che verrà pubblicato nel periodo di Natale

Lo scorso 25 settembre Sting è intervenuto come ospite al “Tonight Show” di Jimmy Fallon, in collegamento dalla sua casa in Toscana annunciando un nuovo album di duetti che verrà pubblicato prossimamente. Non sono stati rivelati troppi dettagli come titolo e tracklist, ma l'ex Police ha fatto sapere che il disco arriverà nei negozi durante il prossimo periodo natalizio e includerà sia canzoni registrate di recente che duetti realizzati in passato. 

Nel corso degli anni ho registrato molti, molti duetti con alcune persone fantastiche, Herbie Hancock, Eric Clapton. Così li abbiamo raccolti tutti insieme e abbiamo detto ‘Sai, dovremmo pubblicarli’”, ha raccontato Sting a Jimmy Fallon. Il cantante ha poi aggiunto che quest’anno ha registrato nuovi duetti con artisti come Melody Gardot e Gashi e ha affermato: “Non sono per niente male. Sarà una sorpresa di Natale”.

Riguardo alla collaborazione con il rapper statunitense Gashi, Sting ha detto: “A quanto pare lui è stato influenzato dalla mia musica. Ha scritto una canzone sulla sua relazione con sua madre. Mi ha fatto ascoltare la canzone e ho pensato che fosse una hit, così ho detto che mi sarebbe piaciuto collaborare con lui se lo avesse voluto. Ho partecipato al brano come ospite e abbiamo realizzato un video insieme, ma non ci siamo ancora incontrati”. Ta i temi toccati anche la carriera con i Police e della canzone “Don't stand so close to me” che ha assunto un nuovo significato alla luce della pandemia da Coronavirus. La canzone è stata scritta da Sting per raccontare la storia di un insegnante che riceve le attenzioni di una studentessa a cui chiede, seppur lusingato, di stargli lontano. “Ho scritto quella canzone tanti anni fa, e non la cantavo da tempo. Non si riferiva alla quarantena o alla pandemia. Ma immediatamente quel ritornello ha assunto un nuovo significato. Ero molto contento che il brano avesse uno scopo utile ed era un un bel messaggio, e probabilmente lo è ancora”. Lo scorso aprile il brano è stato eseguito dall’ex Police insieme ai Roots e Jimmy Fallon - ognuno da un luogo diverso per rispettare le regole del distanziamento sociale - e di cui a maggio è stato presentato un remix del producer americano Dave Audé.

Sting annuncia un nuovo album di duetti con brani recenti e del passato in uscita per Natale
Tags: album, musica, natale, nuove uscite, police, sting

Share this story: