Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: Strasburgo, spari al mercatino di Natale, 4 morti e 9 feriti, l'attentatore un 29enne radicalizzato, è asserragliato, scontro a fuoco con la Polizia
- Francia: Strasburgo, presidente Parlamento Europeo Tajani, attacco in diverse zone, gli eurodeputati al sicuro
- Roma: incendio in un deposito di rifiuti sulla via Salaria, gli inquirenti non escludono il dolo o il sabotaggio, non ci sarebbero pericoli per la popolazione
- Roma: manovra economica, domani, a Bruxelles, vertice Conte-Juncker, oggi il premier ha riferito alle Camere
- Israele: ministro dell'interno Salvini, Hezbollah terroristi, Ministero Difesa, parole preoccupanti
- Roma: Valentino Talluto condannato in appello a 22 anni, il 34enne accusato di aver contagiato volontariamente 32 donne con il virus dell'Aids
- Kenya: arrestato uno dei tre rapitori di Silvia Romano, è caccia agli altri due sequestratori, non ci sono notizie certe della cooperante italiana
- Milano: un maestro di 46 anni colpito con due pugni dallo zio di un alunno, è accaduto durante un colloquio sul rendimento scolastico
- Calcio: Champions League, Inter-PSV Eindhoven 1-1 e Liverpool-Napoli 1-0, Inter e Napoli eliminate
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 novembre 2018

Studio su 40 piante da cucina, una ha il sapore di ostrica

L'ingresso massivo sul mercato è previsto nel 2020, quando il centro di ricerche di Sanremo terminerà la sperimentazione

Nelle cucine degli chef stanno entrando in modo sempre più convinto i fiori, usati come ornamento e come ingredienti. Vanno a impreziosire insalate e vengono usati come alternativa alle più comuni spezie, ma possono avere anche effetti antiossidanti. L'ingresso massivo sul mercato è previsto nel 2020, quando il centro di ricerche "Crea" di Sanremo terminerà la sperimentazione su una quarantina di specie floricole da destinare alla cucina di tutti, superando quella che ora è solo una nicchia di grandi chef. Al momento sono una ventina, in Italia, i produttori di fiori commestibili, soprattutto in Liguria, Veneto e Toscana. Prima che il fiore possa essere immesso sul mercato serve una analisi nutrizionale e tossicologica, con occhio particolare agli allergeni e lo studio della data di scadenza del prodotto. Attenzione, però, a non scambiare per commestibili i fiori ornamentali.

Studio su 40 piante da cucina, una ha il sapore di ostrica