Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: irritazione del governo di Parigi per le frasi del vicepremier Di Maio sui francesi che colonizzano l'Africa, convocata per chiarimenti l'ambasciatrice italiana
- Svizzera: allarme Fondo Monetario Internazionale, la situazione economica dell'Italia è un fattore di rischio globale, come la Brexit
- Roma: intercettazione tra due carabinieri prima di una testimonianza sulla morte di Stefano Cucchi, bisogna avere spirito di corpo e aiutare i colleghi in difficoltà
- Lecce: famiglia schiava di internet, madre padre e figlio di 15 anni segregati in casa da due anni e mezzo, sempre davanti al computer
- Vicenza: neonata di tre giorni scaraventata a terra dalla madre di 41 anni, la piccola morta in ospedale, la donna arrestata, ha tentato il suicidio
- Gb: Brexit, premier May in Parlamento, no a secondo referendum, sarebbe un pericoloso precedente, occorre lavorare insieme all'opposizione
- Israele: bombardati obiettivi militari iraniani in Siria, l'Iran minaccia di distruggere Israele
- Napoli: festa in strada per la riapertura della pizzeria Sorbillo dopo la bomba carta, oggi pizza gratis per tutti
- Calcio: posticipi Serie A, Genoa-Milan 0-2, gol di Borini e Suso, rossoneri quarti, alle 20.30 Juventus-Chievo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
22 dicembre 2018

Svizzera, chi ha trovato banconote in bagno potrà tenerle

Migliaia di banconote da 500 euro erano emerse in diversi wc di Ginevra

Il Ministero pubblico cantonale ha deciso che chi ha trovato denaro nella propria toilette potrà tenerselo. Torna così a far parlare di sé la curiosa storia delle migliaia di banconote da 500 euro tagliuzzate ed emerse da gabinetti e lavandini di alcuni ritrovi pubblici in un quartiere di Ginevra. Il denaro era depositato in una cassaforte di una filiale UBS con sede nel quartiere dove è avvenuta l'insolita vicenda. I proprietari, per motivi ancora sconosciuti, hanno voluto sbarazzarsi delle banconote tagliuzzandole e gettandole nei bagni presenti nei pressi del caveau, intasando i wc. La somma ritrovata ammonta a diverse decine di migliaia di euro. La storia, che risale al settembre 2017, aveva rapidamente fatto il giro del mondo. Ora il portavoce della Procura ginevrina, Vincent Derouand, ha confermato che le banconote potranno essere conservate.

Svizzera, chi ha trovato banconote in bagno potrà tenerle