Svolta in arrivo per Tik Tok, da lunedì prossimo i profili dei minori di 13 anni saranno cancellati dalla piattaforma social

04 febbraio 2021, ore 11:23 , agg. alle 14:10

Per verificare la reale età degli utenti saranno utilizzati sistemi di intelligenza artificiale. Sarà avviata anche una campagna informativa per genitori e figli. Sulla correttezza delle misure annunciate dall'app vigilerà il Garante per la privacy. Intanto, sulla piattaforma social sono comparsi video di una nuova sfida pericolosissima

Sarà il garante per la Privacy a valutare la reale efficacia delle misure adottate, ma certo l’annuncio di ieri di Tik Tok segna una svolta nella tutela dei giovanissimi utenti. La piattaforma social ha annunciato che da lunedì per l’Italia chiederà di indicare la data di nascita prima di poter utilizzare l’app. AI minori di 13 anni sarà impedito di accedere. Il colosso dei microvideo ha anche assicurato che saranno sviluppati dei sistemi di verifica dell’età tramite intelligenza artificiale. Peraltro, dopo alcuni gravi fatti di cronaca e l’intervento dell’Authority, dallo scorso 25 gennaio Tik Tok ha anticipato l’introduzione di un pulsante che permette di segnalare altri utenti che non abbiano i requisiti d’età richiesti. L’azienda si è anche impegnata a duplicare il numero dei moderatori di lingua italiana incaricati di valutare i contenuti.


Campagna informativa per figli e genitori

Da oggi Tik Tok è pronta ad avviare una campagna informativa sulla sua app e su altri canali. In particolare, gli utenti saranno avvisati dei nuovi requisiti d’età tramite notifiche push e sull’applicazione compariranno dei banner per fornire link con informazioni sulla sicurezza e su come cambiare le impostazioni per rendere un profilo privato. Sul Web e sulla carta stampata, invece, compariranno annunci rivolti a genitori e figli sui rischi legati all’uso della piattaforma. Una campagna simile a quella che il Garante per la privacy avvierà sulle tv nazionali, in collaborazione con Telefono Azzurro, che punterà a sensibilizzare i genitori a prestare maggiore attenzione e a vigilare sui giovanissimi.


Nuova sfida su Tik Tok

Nuove polemiche infuriano in queste ore dopo la comparsa su Tik Tok di una nuova sfida. Si chiama "Planking Challenge” e consiste nel lanciarsi a sorpresa di fronte alle auto in corsa, o addirittura nel sedersi o sdraiarsi sul cofano delle vetture in movimento. In alcuni casi qualcuno si è anche seduto nel centro della carreggiata delle strade ad alta velocità, schivando all’ultimo momento le auto in transito. Tutto ovviamente ripreso con i telefonini. L’ultima segnalazioni arriva da Gallipoli, dove la sfida sarebbe stata compiuta da gruppetti di ragazzi tra i 10 e i 13 anni. Ma casi simili sono avvenuti anche nelle province di Modena, Cremona e Caserta, mentre i video delle bravate sono circolate anche su alcune chat. Nel caso di Caserta era stato creato anche un gruppo su WhatsApp dedicato alla challenge.


Svolta in arrivo per Tik Tok, da lunedì prossimo saranno cancellati dalla piattaforma social  i profili dei minori di 13 anni
Tags: bambini, Garante, minori, Planking Challenge, Privacy, tik tok

Share this story: