Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Agrigento: interrogatorio per 6 ore il comandante della Sea Watch, perquisita la nave ancora sotto sequestro a LIcata
- Roma: modifiche al decreto sicurezza, restano le multe per le navi delle ong che non rispettano le regole, saltano quelle per il soccorso ai migranti
- Roma: intercettata busta contenente un proiettile indirizzata a Salvini, il ministro degli interni, non mi fanno paura
- Roma: caso Cucchi, l'Arma dei carabinieri, il ministero della Difesa e il Viminale chiedono di costituirsi parte civile nel processo sui presunti depistaggi
- Roma: torna libera Debora Sciacquatori, la 19enne che ha ucciso il padre violento, accusa derubricata in eccesso colposo di legittima difesa
- Francia: Ocse su situazione economica dell'Italia, secondo l'Economic Outlook crescita stagnante nel 2019, modesta nel 2020
- Bruxelles: via libera dall'Ue, dal 2021 vietati oggetti in plastica monouso come piatti, posate e cannucce
- Gb: Brexit, premier May apre alla possibilità che la Camera dei Comuni voti un emendamento che chieda un secondo referendum
- Mirandola (Mo): incendio nella sede della Polizia municipale, due morti e due feriti, arrestato un nordafricano
- Automobilismo: morto a 70 anni l'ex pilota austriaco Niki Lauda, leggenda della F1, tre volte campione del mondo
- Calcio: corsa alla panchina della Juventus, entra in scena Zidane, buone chances per Sarri, Conte sempre più vicino all'Inter
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 marzo 2019

TAV, dal cda di Telt via libera per gli avvisi di gara

Ma il M5S insiste: “L’Alta Velocità non si farà”, Conte: “La Torino-Lione non è strategica”

Come da programma, il consiglio di amministrazione della società Telt ha dato il via libera ai bandi di gara della Torino-Lione, per un valore complessivo di 2,3 miliardi di euro. L’obbiettivo è salvaguardare i fondi europei. Ma dal M5S il sottosegretario Di Stefano insiste, e dice che alla luce di quanto emerso negli ultimi giorni è evidente che la Tav non si farà, così anche il ministro pentastellato del Sud Barbara Lezzi. Intanto Confindustria interviene sia a livello nazionale sia locale, e sottolinea invece la rilevanza dell’Alta Velocità, mentre il premier Conte ripete il suo sì soltanto per le opere che servono veramente al Paese, come la Agrigento-Caltanissetta. Ma dalla Commissione europea Moscovici invita il nostro Paese a restare impegnato nel progetto-Tav

TAV, dal cda di Telt via libera per gli avvisi di gara