Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Novara: bimbo di due anni morto, la Procura ha disposto il fermo della madre e del compagno della donna
-
-
- Roma: elezioni europee, oggi giornata di silenzio elettorale, domani si vota dalle 7.00 alle 23.00
- Gb: dimissioni premier May, il ministro della Sanità Hancock si candida a leadership partito conservatore
- Giappone: Donald Trump è a Tokyo per una visita di 4 giorni, incontrerà anche l'imperatore Naruhito
- Usa: muro al confine con Messico, schiaffo a Trump, giudice federale blocca parzialmente la costruzione
- Libia: scontri armati a Tripoli, Onu, è salito a 82.300 il numero degli sfollati dall'inizio di aprile
- Venezuela: rivolta in un carcere di Caracas, pesanti scontri tra detenuti e polizia, il bilancio è di 30 morti
- Mestre (Ve): Cgia, l'Inps e l'Inail pagano le imprese in ritardo e lo fa anche metà dei ministeri
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata testa in marmo di età imperiale, forse raffigurazione di Dioniso
- Cinema: Festival di Cannes, questa sera in programma la cerimonia di premiazione, Almodovar favorito
- Calcio: serie A, oggi ultima giornata del campionato, alle 18 Frosinone-Chievo, alle 20.30 Bologna-Napoli
- Calcio: New York Times, la Fiorentina sarebbe stata ceduta al miliardario Rocco Commisso
- F1: Gran Premio di Monaco, oggi in programma a Montecarlo le qualifiche, favorite le Mercedes
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 marzo 2019

TAV, la tensione nel governo fra Lega e 5S non diminuisce

Di Maio: “Chiedo lealtà e serietà”, Salvini: “Nessun leghista firmerà il blocco dei bandi”

Tutto nasce a Non Stop News, dove Matteo Salvini cerca di abbassare i toni dello scontro con Luigi Di Maio, allontana l’ipotesi di una crisi di governo, rinvia tutto a lunedì, ma non cambia di un millimetro la sua posizione, a partire dai bandi per la Tav, su cui il leader leghista dichiara che devono essere avviati a tutti i costi. Dopo queste esternazioni Di Maio convoca una conferenza stampa a Palazzo Chigi e accusa l’alleato, anche lui a cominciare dai bandi: “Non si possono usare i soldi degli italiani per un’opera che deve essere integralmente ridiscussa, come da contratto di governo”. Quindi, a differenza di Salvini, Di Maio afferma che sarà un fine settimana di lavoro. Insomma, il duello prosegue.

TAV, la tensione nel governo fra Lega e 5S non diminuisce