Taylor Swift, concerto a sorpresa a New York per celebrare il Pride

 15 giugno 2019 | new york, pride, stonewall, taylor swift

La cantante si è esibita nel celebre locale Stonewall Inn, in cui nel 1969 nacque il movimento LGBTQ

Taylor Swift si è esibita in un concerto a sorpresa a New York, allo Stonewall Inn. L’esibizione fa parte della serie di celebrazioni del Pride newyorchese, per commemorare il 50esimo anniversario delle rivolte proprio nel medesimo locale, lo Stonewall, che, nel 1969, diedero inizio allo sviluppo del moderno movimento LGBTQ. Secondo la rivista Billboard, l’evento è stato organizzato per supportare la Stonewall Inn Gives Back Initiative (SIGBI), che si concentra sulla creazione di spazi sicuri per la comunità LGBTQ. Taylor Swift ha così sorpreso il pubblico nello storico locale, comparendo su richiesta da parte dell’attore Jesse Tyler Ferguson, che ha anche duettato con lei sul palco cantando la hit “Shake It Off”. La cantante americana ha regalato ai fan una versione acustica della canzone oltre ad augurare a tutto il pubblico un “happy Pride month!”. Taylor Swift ha pubblicato da poco il nuovo singolo "You Need to Calm Down". La canzone anticipa il suo nuovo album, erede di “Reputation” pubblicato nel novembre 2017, il cui titolo sarà “Lover” e che raggiungerà il mercato il 23 agosto.                        
Taylor Swift, concerto a sorpresa a New York per celebrare il Pride

Share this story: