Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: morte Antonio Megalizzi, domani l'autopsia sul corpo del reporter ferito durante l'assalto ai mercatini di Natale a Strasburgo e deceduto ieri
- Roma: ultimi passi della trattativa tra governo e Commissione europea sulla nuova manovra, il premier Conte, l'Italia non ha il cappello in mano
- Brasile: chiesto l'arresto di Cesare Battisti, l'ex terrorista, da ieri, è latitante, firmato dal presidente Temer il decreto d'estradizione
- Stati Uniti: nuova bufera su Facebook, il social media avrebbe postato le foto di 6,8 milioni di utenti senza permesso, forse a causa di un bug
- Calcio: oggi in programma due anticipi della 16esima giornata in serie A, alle 18.00 Inter-Udinese e alle 20.30 il derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
30 novembre 2018

The Jackal, il tormentone Mimicchio diventa virale

Nella nuova webserie del collettivo di youtuber, i personaggi famosi sono tutti cyborg controllati da loro, Alessandro Borghese protagonista del secondo episodio

I The Jackal colpiscono ancora. Dopo aver monopolizzato le scorse edizioni di Sanremo, adesso tocca a X Factor. Nella loro nuova webserie, "Operazione X Factor", i The Jackal rivelano che tutti i personaggi famosi non sono altro che cyborg controllati da loro, creati per fargli dire quello che vogliono, solo per il loro divertimento. Ma Mara Maionchi non risponde più ai loro comandi e da qui nasce il tormentone "mimicchio": più persone pronunceranno la parola "mimicchio" più il cyborg di Mara si ricaricherà, per riassumerne il controllo. Da Cattelan a Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Barbara D’Urso, Pupo e Nino Frassica, persino i nostri Angelo Baiguini e Laura Ghislandi, durante la diretta di X Factor, hanno detto "mimicchio". Nel secondo episodio, uscito ieri prima della puntata di X Factor, il protagonista è un Alessandro Borghese versione cyborg, insolitamente malvagio, pronto a distruggere tutto e tutti. Come Sanremo, anche stavolta i The Jackal hanno messo in piedi un’operazione cross mediale che ha visto ancora una volta il collettivo di video maker napoletano raggiungere come un’interferenza ironica e irriverente tutti i media, dai più importanti programmi tv ai social, a YouTube e anche a RTL 102.5.

The Jackal, il tormentone Mimicchio diventa virale