TikTok collabora con AIM per aiutare gli artisti indipendenti del Regno Unito a diventare virali sulla piattaforma

08 novembre 2020, ore 17:31 , agg. alle 17:49

Dopo la partnership nei giorni scorsi con Sony Music, TikTok ha deciso di collaborare anche con l'Association of Indipendent Music a sostegno della musica indipendente britannica

TikTok e l'associazione no profit britannica Association of Indipendent Music hanno annunciato un accordo per aiutare gli artisti indipendenti del Regno Unito a promuoversi sulla piattaforma cinese e favorire la viralizzazione dei contenuti grazie a delle speciali dirette streaming e all'attivazione di iniziative commerciali. La partnership collega la piattaforma video con la comunità di imprenditori e imprese musicali indipendenti di AIM, che vanno da etichette ad artisti indipendenti affermati.

"Siamo lieti di collegare TikTok al settore della musica indipendente attraverso questa partnership", ha commentato l'ad di AIM Paul Pacifico: "La musica è parte integrante dell'identità di TikTok, con molti artisti indipendenti che già vantano un enorme successo sulla piattaforma. E' molto positivo vedere la volontà della piattaforma di impegnarsi a interagire con il nostro settore nel garantire alla nostra comunità di imprenditori, creativi ed esperti di digitale l'opportunità di sfruttare efficacemente il social network per campagne di successo".

"I nostri utenti sono costantemente ispirati dalla musica e dagli artisti della comunità musicale indipendente", ha continuato Paul Hourican, responsabile musicale di TikTok per il Regno Unito: "Questa partnership sottolinea il nostro supporto e impegno in questa direzione, e consentirà scambi sempre più stretti, future collaborazioni e campagne musicali ancora più straordinarie con la comunità che AIM rappresenta".  

Artisti della comunità musicale indipendente britannica ed europea che hanno già avuto un successo significativo su TikTok includono Girl In Red, Nina Nesbitt, Bicep e Lauv. 

TikTok si unisce a Sony Music 

Solo qualche giorno fa TikTok aveva annunciato una bella novità grazie all’accordo con Sony Music. L'etichetta discografica darà, infatti, agli utenti iscritti alla piattaforma cinese l’accesso al suo catalogo di canzoni così che potranno ballare sulle note di “Beat it” o simulare l'iconica scena del film "Titanic" con “My heart will go on” di sottofondo. O magari, prepararsi a cantare la canzone di Natale più popolare di sempre: “All I Want for Christmas is You” di Mariah Carey. In questo modo, TikTok diventerà una vera è propria vetrina per gli artisti di Sony, vista la forte potenzialità dell’app musicale di portare al successo tanti brani come è avvenuto di recente proprio con due singoli dell’etichetta: Old Town Road del rapper Lil Nas X e Savage Love di Jason Derulo. Secondo Billboard, infatti, Say So di Doja Cat e Mood di 24kGoldn sono saliti in vetta alle classifiche americane proprio grazie al forte utilizzo su TikTok. Un modo per gli utenti di adoperare una vecchia canzone o spingere un nuovo artista verso il successo.  

“I video brevi sono diventati una parte nuova ed eccitante dell’ecosistema musicale, che contribuisce alla crescita complessiva della musica e al modo in cui i fan la vivono“, ha commentato Dennis Kooker, presidente del Global Digital Business di Sony Music.

Pare, inoltre, che Sony Music non sia l’unica casa discografica adocchiata da TikTok. L’app di ByteDance starebbe chiudendo, infatti, un accordo anche con Warner e Universal per includere la loro musica all’interno dell’app.

TikTok collabora con AIM per aiutare gli artisti indipendenti del Regno Unito a diventare virali sulla piattaforma


Tags: aim, indipendenti, sony, tiktok

Share this story: