Tom Jones cambia cliché musicale alla tenera età di 80 anni e canta la cruda attualità a ritmo di rap

31 gennaio 2021, ore 19:00 , agg. alle 15:06

Il cantante gallese, 50 anni di carriera e 100 milioni di dischi venduti, incide l’album ‘Surrounded by Time’, circondato dal tempo, in uscita ad aprile e anticipato da un singolo che stupisce per il coraggio e la forza dello stile così insolito per lui

Tom Jones ha 80 anni ma non li dimostra. Il più banale degli adagio ha un tono tutt’altro che consolatorio. Infatti questo arzillo signore gallese, ex minatore, una voce da nero dura e pura, ha inciso ‘Surrounded by Time’, un album di inediti a 6 anni di distanza dal precedente ‘Long Lost Suitcase’ che suona secondo i dettami della più stringente attualità musicale e di contenuto. Coprodotto da Ethan Johns e Mark Woodward, firme tra i produttori più moderni, Tom Jones ha scelto personalmente i pezzi che gli sono stati proposti e promosso arrangiamenti coraggiosi e in certi casi sensazionali.


Un pezzo e un video innovativi

E per farsi un’idea precisa di questa considerazione, basta ascoltare il primo singolo tratto dall’album in uscita il prossimo 26 aprile e intitolato ‘Talking Reality Television Blues’, scritto da Tod Snider, autore e cantautore americano. Ci si accorge subito di essere di fronte a un’idea nuova di lettura del genere rap. Date uno sguardo al video del pezzo, si trova già su YouTube, per rimanere affascinati da quel turbinio di ipnotico di immagini d’archivio che si coniugano con un arrangiamento crudo che sortisce l’effetto di un impatto notevole e originale. In questo pezzo, il cantante sottolinea il ruolo mutevole della tv dai tempi degli inizi ai giorni nostri. Un brano trascinante, quasi imperioso, autobiografico che non cede al richiamo invitante della nostalgia.


“Canto la tv e la sua amara realtà per non sentirmi fuori dai tempi”

Ero lì quando è iniziata l’era della televisione - spiega il cantante che ama spesso cimentarsi come attore cinematografico e di serie tv – e certo non immaginavo che ne sarei diventato parte. Potrebbe essere che il potere del piccolo schermo sia quello di ricordarci quanto siamo meravigliosi, pazzi e creativi, ma anche come spaventosa possa essere la realtà che riflette”. Fa un certo effetto che un artista di questa levatura, forte di una storia professionale che ha oltre 50 anni e 100 milioni di dischi venduti, si cimenti senza timore in una nuova dimensione sonora.Ho una certa età – dichiara schernendosi un po’ Tom Jonesdi me scrivono che sono stato un sex symbol, un interprete di grandi successi. Insomma credo sia arrivato il tempo giusto perché faccia vedere che non mi sento fuori dal tempo, dai tempi che stiamo vivendo. Voglio leggere e cantare la realtà anche se è amara come quella dei nostri giorni”.
Tom Jones cambia cliché musicale alla tenera età di 80 anni e canta la cruda attualità a ritmo di rap
Tags: musica, Sorrounded by time, Tom Jones

Share this story: