Torino: 19enne incinta investita da un'auto, costretta al cesareo

 23 maggio 2019

La ragazza ha superato bene il parto, i medici preoccupati per la neonata

Investita da un’auto pirata, una ragazza incinta, alla 38 esima settimana di gravidanza, ha dato alla luce, oggi, una bambina del peso di 3 chili e 300 grammi. Il parto al Cto di Torino dove è stata allestita d’urgenza una sala operatoria per il cesareo. La neonata è in prognosi riservata: ha subito un brutto trauma fetale ed è ricoverata in terapia intensiva neonatale. La madre, diciannove anni, è stata investita ad Orbassano, vicino a Torino, mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. Ha riportato una frattura alla clavicola. È successo, in tarda mattinata, lungo la strada provinciale 6. L’auto non si è fermata dopo l’urto e ha proseguito la sua marcia. La polizia municipale sta cercando di trovare qualche frammento del veicolo per risalire al modello e individuare il pirata della strada che è scappato. La giovane, secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, era appena uscita da un supermercato, dove aveva fatto la spesa, nelle vicinanze del luogo dell'incidente e stava tornando a casa a piedi. Le condizioni della ragazza, stando ai medici, non sarebbero comunque gravi.
Torino: 19enne incinta investita da un'auto, costretta al cesareo

Share this story: