Torino, riattivato il servizio scuolabus per la bimba nomade che andava all'asilo a piedi con la mamma

19 novembre 2020, ore 15:33

Era stata esclusa dal servizio perché la famiglia non risiede nel comune dove va a scuola

Potrà di nuovo usufruire dello scuolabus la bimba nomade di 4 anni che era stata esclusa dal servizio perché la famiglia non risiede nel comune dove va a scuola. Lo ha annunciato Francesco Casciano, sindaco di Collegno (Torino), nel corso della trasmissione Ore 12 su Rai Due. Il primo cittadino ha spiegato che la giunta ha deliberato la concessione del servizio in deroga.


L'avvocato della famiglia: "Attendiamo la comunicazione ufficiale"

"A noi non è pervenuta nessuna comunicazione ufficiale, lo abbiamo appreso dalla tv", si limita a dire l'avvocato della famiglia, Federico Depedris, precisando che lo scorso anno, quando fu attivato il servizio di scuolabus, "non fu detto al padre che avrebbe dovuto prendere la residenza per il mantenimento del servizio".

Torino, riattivato il servizio scuolabus per la bimba nomade che andava all'asilo a piedi con la mamma
Tags: bambina nomade, scuola, scuolabus, torino

Share this story: