Torna la serie A, riparte la caccia al Milan, rossoneri attesi dal Napoli, la Lazio riparte con Immobile

21 novembre 2020, ore 08:00

Tre gli anticipi di oggi: Crotone-Lazio, Spezia-Atalanta, Juventus-Cagliari; nel programma di domani spicca Napoli-Milan

Big match al San Paolo 

Dove eravamo rimasti? Prima che il campionato lasciasse spazio alla bella nazionale guidata da Roberto Mancini, il Milan aveva conservato il comando nonostante il pareggio con il Verona. Ora i rossoneri sono chiamati a confermare il loro primato in una trasferta difficile e stimolante: allo stadio san Paolo, contro il Napoli guidato da un grande ex rossonero: Rino Gattuso. La classifica dice che i partenopei sono al terzo posto ( insieme alla Roma ) staccati di tre punti dalla vetta: si presenta la grande occasione dell'aggancio. La partita rischia però di essere condizionata dalle numerose assenze, per Covid e non solo. Nel Napoli non ci sarà Osimhen, fuori anche Hysaj e Rrahmani. Nel Milan le mancanze saranno soprattutto in panchina: non ci saranno nè l'allenatore Pioli nè il suo vice Murelli, la squadra verrà guidata da Bonera. Tra i giocatori, indisponibile Leao, ma ci sarà Zlatan Ibrahimovic, fin qui determinante per le fortune rossonere. 


Il programma di oggi

La partita che sancirà il ritorno della serie A dopo la sosta si giocherà in Calabria, allo stadio Ezio Scida dove si affronteranno Crotone e Lazio. I padroni di casa cercano ancora il primo successo in questo campionato, tra i laziali tornerà Ciro Immobile, dopo l'assenza dovuta al Covid. Alla vigilia l'allenatore Simone Inzaghi ha dichiarato: "Ciro sta bene e ha tanta voglia di giocare". In compenso mancherà Milinkovic Savic, pure lui alle prese con il coronavirus. Alle 18.00 l'Atalanta affronterà (sul campo neutro di Cesena ) lo Spezia: la squadra di Italiano ha dimostrato che non è la Cenerentola del campionato e lo vuole dimostrare contro chi di bel gioco se ne intende: Giampiero Gasperini. Alle 20.45 si accenderanno i riflettori dell'Allianz Stadium per Juventus-Cagliari: i bianconeri stanno completando il rodaggio con Andrea Pirlo, sono in crescita ma prima della sosta hanno gettato al vento una possibile vittoria con la Lazio: tra i sardi sarà assente Diego Godin ( Covid, pure lui), salterà l'ormai abituale duello con Cristiano Ronaldo.



Torna la serie A, riparte la caccia al Milan, rossoneri attesi dal Napoli, la Lazio riparte con Immobile

Occhio a Inter e Roma

Il programma di domani verrà aperto alle 12.30 da Fiorentina-Benevento, partita importante soprattutto per Cesare Prandelli; l'ex commissario tecnico della Nazionale torna sulla panchina dei viola nella speranza di rinverdire i fasti della sua prima esperienza. Nel gruppo di partite alle 15.00 attenzione soprattutto a Inter-Torino e Roma-Parma: i nerazzurri di Antonio Conte devono riannodare il filo con una vittoria che recentemente è sfuggita troppo spesso ( Eriksenn pare destinato alla panchina nonostante l'assenza di Brozovic), i granata vogliono allontanarsi dalla zona calda. All'Olimpico i giallorossi sono chiamati a dare continuità ai recenti progressi che li hanno proiettati sul terzo gradino della classifica insieme al Napoli. L'allenatore Paulo Fonseca dovrà rinunciare a Edin Dzeko, ancora positivo. Domani pomeriggio in programma anche Hellas Verona-Sassuolo: i neroverdi di De Zerbi sono al secondo posto in classifica, quindi potrebbero dare l'assalto alla vetta, almeno per qualche ora. Il quadro dell'ottava giornata di serie A verrà completato dalla sfida di Marassi tra Sampdoria e Bologna e dal posticipo delle 18.00 che alla Dacia Arena vedrà di fronte Udinese e Genoa. 

Tags: calcio, campionato, Napoli-Milan, serieA

Share this story: