Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: attacco a Strasburgo, in fuga il killer Cherif Chekatt, schedato come radicalizzato, fermati padre, madre e due fratelli
- Francia: attacco a Strasburgo, bilancio definitivo, 2 vittime, una persona in stato di morte cerebrale, 13 feriti di cui 6 gravissimi
- Francia: attacco a Strasburgo, in fin di vita un giovane giornalista italiano, Antonio Megalizzi, colpito alla testa da un proiettile
- Francia: attacco a Strasburgo, presidente Macron, la minaccia terroristica resta ancora al centro della vita della nostra nazione
- Roma: terrorismo, cresce allarme in tutta Europa dopo strage di Strasburgo, aumentate anche in Italia le misure di sicurezza
- Bruxelles: manovra, oggi il premier Conte incontra il presidente Commissione Ue Juncker per evitare procedura di infrazione
- Roma: ddl anticorruzione, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Fraccaro, ha posto ufficialmente la questione di fiducia
- Calcio: serata di Champions League, alle 18.55 Viktoria Plzen-Roma, alle 21.00 Young Boys-Juventus, Napoli e Inter eliminate
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
10 agosto 2018

Trovato con ogni tipo di droga, arrestato il fondatore di Broadcom

Il miliardario Henry Nicholas è stato fermato dalla polizia insieme alla fidanzata Ashley Fargo, in camera d'albergo rivenuti stupefacenti di ogni tipo

Henry Nicholas, il co-fondatore ed ex amministratore delegato di Broadcom, una delle più importanti società produttrici di materiali semiconduttori, è stato fermato dalla polizia americana con l’accusa di traffico di droga. La polizia di Las Vegas è intervenuta martedì sera su segnalazione dello stesso Nicholas poiché non riusciva ad entrare nella stanza d’albergo dove si trovava la fidanzata. Dopo che le forze dell’ordine hanno fatto irruzione, hanno trovato la ragazza a terra priva di sensi, con un palloncino alla bocca. Interrogato dai poliziotti, dopo che il personale medico aveva prestato soccorso e rianimato Fargo, Nicholas ha ammesso che i palloncini contenevano ossido di nitrato, il «gas delle risate». Gli agenti hanno poi trovato nella stanza varie casse, scoprendo che contenevano grossi quantitativi di eroina, cocaina, marijuana, anfetamine e pillole di ecstasy, queste ultime «timbrate» con l’immagine di Winnie Pooh. L’uomo è ora agli arresti con l’accusa di traffico di droga

Trovato con ogni tipo di droga, arrestato il fondatore di Broadcom