Trump omaggia il cane rimasto ferito nell'attacco ad Al Baghdadi

 29 ottobre 2019

Via Twitter pubblica la foto, "Ha fatto un grande lavoro, ora si è completamente ristabilito"

«Abbiamo declassificato una foto del meraviglioso cane (il nome non è declassificato) che ha fatto un grande lavoro nel catturare e uccidere il leader dell'Isis, Abu Bakr al Baghdadi!». 

Così Donald Trump via Twitter ha voluto omaggiare il pastore belga Malinois, che era rimasto ferito nell'azione in cui è morto il capo dell'Isis Al Baghdadi. Durante la conferenza stampa al pentagono, il capo degli stati maggiori riuniti, il generale Mark Milley, ha rassicurato tutti sulle condizioni del cane la cui identità, come per tutte le forze speciali, deve restare segreta.  



Trump omaggia il cane rimasto ferito nell'attacco ad

Share this story: