Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Corinaldo (AN): gli indagati in totale sono 8, un minorenne, i tre gestori del locale e i 4 proprietari dell'immobile dove si trova la discoteca
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, altri due giovani fermati per droga, confermata l'indagine sul ragazzo che avrebbe spruzzato lo spray urticante
- Torino: l'Area Metropolitana dice Sì alla Tav, 167 a favore, 1 contrario e 8 astenuti, il sindaco Appendino non ha partecipato al voto
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi altri 3, ma sono stabili
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo, perché ora sarebbe respinto
- Pavia: spray urticante in una scuola superiore, 30 ragazzi intossicati, episodio simile in un istituto di Mantova
- Reggio Emilia: vasto incendio in uno scantinato, due persone morte, dieci ricoverati in codice rosso, fra loro due bambini
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron stasera in Tv, forse farà un passo indietro sulle misure che hanno scatenato le proteste
- Calcio: Champions League, domani ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
06 dicembre 2018

Tuffi, torna la coppia Cagnotto e Dallapè, il sogno è Tokyo 2020

A bordo piscina le nonne assistono agli allenamenti con le bimbe Maya e Ludovica

Tania Cagnotto e Francesca Dallapè sono tornate ad allenarsi, dopo essere diventate entrambe mamme. Il sogno è una medaglia ai giochi olimpici di Tokyo 2020. "Mi alleno volentieri, perché non sento più la pressione e anche perché in questo modo ho due ore per me che mi danno un po' di energia per fare poi la mamma", scherza Tania Cagnotto. "Non pensavo di tornare a gareggiare - ammette la campionessa -, nel maggio 2017 avevo fatto la mia gara di addio e appeso il costume al chiodo. L'idea di Francesca all'inizio sembrava una follia, ma poi mi sono convinta". A bordo piscina le nonne assistono agli allenamenti con le bimbe Maya e Ludovica. "La gestione ovviamente è cambiata, finito l'allenamento fai tutto velocemente per tornare a casa", spiega Dallapé. "E' bello - aggiunge - condividere con Tania le stesse emozioni, ora entrambe anche con una bimba, a casa e pappe".

Tuffi, torna la coppia Cagnotto e Dallapè, il sogno è Tokyo 2020