Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Palermo: una donna ha ucciso a coltellate il marito mentre lui dormiva, poi ha chiamato la polizia e ha confessato, non sopportava più le sue violenze, arrestati anche i figli di 20 e 21 anni
- Roma: continuano le trattative tra Italia ed Europa sulla manovra, polemiche tra Lega e Movimento 5 Stelle, Giorgetti, il reddito di cittadinanza piace alla gente che non ci piace
- Strasburgo: è prevista per domani l'autopsia sul corpo di Antonio Megalizzi, la salma del giornalista dovrebbe essere riportata in Italia a metà della prossima settimana
- Parigi: primi scontri in città tra gilet gialli e polizia durante la quinta manifestazione nella capitale, una donna è morta in un incidente stradale ad un posto di blocco
- Genova: aperto il cantiere per la demolizione dei monconi del ponte Morandi, per il commissario Bucci la nuova struttura sarà completata entro Natale del prossimo anno
- Roma: freddo e gelo su gran parte dell'Italia, in Valle d'Aosta temperature anche 14 gradi sotto lo zero, attesa la neve anche in pianura, al Sud in arrivo la pioggia
- Calcio: oggi si giocheranno due anticipi della 16esima giornata in serie A, alle 18 Inter-Udinese, alle 20.30 il fischio d'inizio del derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
20 novembre 2018

Tumore al seno, nuove speranze da un antibiotico

Una ricerca italo-inglese evidenzia l’efficacia della doxiciclina nel ridurre il numero delle cellule tumorali

Una nuova speranza per il trattamento del tumore al seno arriva da un antibiotico, comunemente usato per l'acne. Lo rivela uno studio italo-britannico, che apre la strada al possibile utilizzo degli antibiotici nel trattamento del tumore della mammella. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista internazionale Frontiers in Oncology ed è stata condotta in vitro a Manchester e in vivo su pazienti presso l'università di Pisa, testando l'efficacia anticancro dell’antibiotico doxiciclina. Gli antibiotici, oltre a uccidere i batteri, hanno un effetto distruttivo anche sui mitocondri, le centrali elettriche delle cellule, di cui sono molto ricche quelle responsabili dell'origine del tumore e delle recidive locali. La ricerca clinica è stata condotta su 15 donne affette da carcinoma della mammella in stadio precoce e ha evidenziato, dopo solo 14 giorni di trattamento antibiotico, una riduzione significativa (in media di circa il 40%) del numero delle cellule staminali neoplastiche.​

Tumore al seno, nuove speranze da un antibiotico