Ucraina: attacco con un drone in territorio russo, raid di Mosca contro Zaporizhzia e Kherson

06 dicembre 2022, ore 17:30

Visita a sorpresa del presidente Zelensky ai soldati sulla linea del fronte nel Donbass

Missili sulla città di Zaporizhzia e nuovi massicci attacchi sulla regione di Kherson contro edifici civili e infrastrutture. Ucraina ancora sotto le bombe russe, mentre si segnala un attacco con un drone in territorio russo, dopo quelli della giornata di ieri contro basi aeree, per i quali Mosca puntato il dito contro Kiev. Oggi è stato colpito un aeroporto nella regione di Kursk, al confine con l'Ucraina. Secondo l'intelligence di Kiev la Russia ha missili a sufficienza per diversi attacchi anche se la sua scorta di armi ad alta precisione è in fase di esaurimento. Nessuno spiraglio per i colloqui di pace. La Russia deve raggiungere gli obiettivi dell'operazione militare speciale e lo farà, ha detto il portavoce di Putin, Dmitry Peskov. In Ucraina, in occasione della giornata delle forze armate, visista a sorpresa del presidente Zelensky ai soldati sulla linea del fronte nel Donbass, la prima dall’invasione del 24 febbraio.


La Russia non intende fermare la guerra

Putin non ha in programma di firmare un nuovo decreto per mettere formalmente fine alla mobilitazione per andare a combattere in Ucraina. Lo ha fatto sapere il portavoce del Cremino, Dmitry Peskov. "Lo abbiamo già spiegato, non abbiano nulla di nuovo da dire a questo riguardo", ha aggiunto la stessa fonte.


Washington ammonisce Mosca

Secondo il segretario di stato americano, Antony Blinken, la Russia potrebbe cercare una falsa uscita dal conflitto ucraino per riequipaggiarsi, riorganizzarsi e attaccare di nuovo. “Quello che dobbiamo vedere è una pace giusta e durevole, non una pace falsa", ha dichiarato Blinken.


Ucraina: attacco con un drone in territorio russo, raid di Mosca contro  Zaporizhzia  e Kherson
Tags: Donbass, drone, guerra, Putin, Russia, Agenzia Fotogramma, Ucraina, Zelensky

Share this story: