Ucraina: svolta nel sostegno a Kiev, gli Usa invieranno 500 mezzi blindati tra cui 31 tank Abrams

25 gennaio 2023, ore 19:00

Questa non è un'offensiva contro la Russia, ha precisato Biden. La Germania ha confermato la fornitura di 14 carri armati Leopard

La guerra in Ucraina vicina a una svolta con l’invio di nuovi mezzi militari. Il presidente americano, Joe Biden, in un discorso tenuto a Washington, ha annunciato l’invio in Ucraina di 500 mezzi blindati, tra cui 31 tank Abrams. Ho parlato con gli alleati siamo uniti nel sostegno all’Ucraina che rafforzerà le sue capacità di difendere il suo territorio, ha sottolineato il capo della Casa Bianca, riferendo di aver avuto un colloquio telefonico con i leader di Germania,  Gran Bretagna, Francia e Italia. Questa non è un’offesiva contro la Russia, ha precisato riguardo agli aiuti militari destinati a Kiev.  La Germania, a sua volta, ha annunciato la fornitura all’Ucraina di 14 carri armati Leopard. Berlino inoltre autorizzerà al più presto i partner che vogliono consegnare a Kiev i propri carri armati di fabbricazione tedesca, si tratta in totale di un'ottantina di blindati. Sosteniamo Kiev ma non entriamo in guerra, ha chiarito il cancelliere tedesco Scholz. "Non manderemo truppe di terra in nessuna circostanza. Ho detto che non ci sarà un coinvolgimento diretto di soldati della Nato nella guerra in Ucraina. Non è stato il caso finora e non lo sarà in futuro. E tutti possono contarci. Questo è stato detto dall'inizio, non solo da me, ma anche dal presidente americano". Questo il passo centrale dell’intervento del cancelliere tedesco sulle forniture militari al Paese attaccato dalla Russia. Il presidente ucraino Zelensky si è detto sinceramente grato per la decisione presa da Berlino, dopo aver avuto un colloquio telefonico con Scholz. Kiev già guarda al futuro. Dopo il via libera all'invio di carri armati all'Ucraina, il ministro degli Esteri Kuleba ha anticipato i nuovi obiettivi: aerei da combattimento occidentali, sanzioni, e l'attuazione della Formula di pace in dieci punti presentata da Kiev al vertice G20 lo scorso novembre.


Nuove accuse di Mosca a Washington 

Le forze americane in Germania sono truppe d'occupazione in termini legali ed effettivi, ha detto Putin. Il presidente russo ha aggiunto, in merito alla guerra in Ucraina, non consentiremo minacce ai nostri territori storici. Poi ha spiegato che l’invasione del Paese si è resa necessaria per proteggere il popolo e la stessa Russia.


Ucraina: svolta nel sostegno a Kiev, gli Usa invieranno 500 mezzi blindati tra cui 31 tank Abrams
Tags: Abrams, Scholz, Agenzia Fotogramma, Biden, carri armati, Kiev, Leipard, Ucraina, Usa

Share this story: