Una fitta nevicata fa slittare l'inizio dei mondiali di sci a Cortina, domani le prime gare, tempo permettendo

08 febbraio 2021, ore 16:20 , agg. alle 15:00

Rinviata a causa del maltempo la combinata femminile, che avrebbe dovuto aprire la rassegna iridata a Cortina. Organizzatori al lavoro per rimodulare il calendario delle gare

TANTA NEVE A CORTINA

La grande attesa, per ora, è andata delusa. Una fitta nevicata ha fatto slittare l’inizio dei mondiali di Cortina, rinviata la gara d’apertura, la combinata femminile verrà disputata nei prossimi giorni. Si tratta di una gara che premia le atlete polivalenti, chiamate a confrontarsi con una manche di Super G e con un’altra di slalom speciale: l’azzurra Federica Brignone ha chance di medaglia. Queste le sue parole: “ Per me è una emozione nuova, non ho mai partecipato a un grande evento in Italia. Peccato che non ci possa essere il pubblico a bordo pista, non avere il calore che ci sarebbe stato in occasione di un mondiale normale. Però sono pronta, sto sciando abbastanza bene, penso di poter dire la mia, ovviamente dovrò mettere in pista tutto quello che so fa re sugli sci”. Federica Brignone è la detentrice della coppa del mondo assoluta conquistata nella scorsa stagione. Nella combinata dovrà fare attenzione alla campionessa statunitense Mikaela Shiffrin, alla slocacca Petra Vhlova e alla svizzera Holdner. Altre azzurre in gara saranno Elena Curtoni, Francesca Marsaglia e Marta Bassino. Ecco le dichiarazioni di quest’ultima: “ Finalmente si comincia, sono contenta di essere qui, il Mondiale è l’appuntamento clou della stagione; io sto bene, sono allo stesso tempo tranquilla ed emozionata, vedremo come andrà in pista”.

CAMBIO DI PROGRAMMA

Gli organizzatori sono al lavoro per ridisegnare il calendario dei mondiali di Cortina, naturalmente con un occhio alle previsioni meteo. Che in alta montagna a febbraio possa nevicare era nelle previsioni, infatti nell’arco di queste tre settimane erano stati lasciati tre giorni senza gare, torneranno utili per piazzare i recuperi. Domani dovrebbe esserci una piccola tregua, mercoledì atteso un nuovo peggioramento, da giovedì dovrebbe finalmente arrivare il bel tempo. Per la nuova programmazione delle gare sul tavolo ci sono intanto diverse opzioni: la prima è recuperare domani la combinata donne sostituendola ai previsti superG uomini e donne già in programma e che verrebbero fatti slittare di un giorno. Oppure potrebbero venire disputati i due superG ma con una possibile variante: utilizzare solo la pista donne, la Olympia delle Tofane. Sulla parte alta della pista uomini, la Vertigine, la molta neve caduta ha creato un fondo ritenuto pericoloso. E inoltre ci sarebbe anche un rischio valanghe: remoto, ma da non sottovalutare.



Una fitta nevicata fa slittare l'inizio dei mondiali di sci a Cortina, domani le prime gare, tempo permettendo

I NUMERI DEI MONDIALI

I mondiali di Cortina ci terranno compagnia per due settimane. Cinque le piste nel fantastico contesto delle Tofane: si chiamano Vertigine, Olympia, Labirinti, Rumerlo e Drusciè. Sette le specialità per le quali verranno assegnate medaglie, in ambito maschile e femminile: discesa libera, Super G, slalom gigante, slalom speciale, combinata, parallelo individuale, parallelo a squadre. Settantuno le nazioni in gara, c’è anche la Russia che però non potrà gareggiare sotto la sua bandiera a causa del doping di stato di cui è accusata Mosca. In questa fase di pandemia, non ci sarà il pubblico, a bordo e a fine pista. E non sono previsti i classici appuntamenti collaterali che solitamente accompagnano i grandi eventi sportivi. Ma le gare promettono comunque spettacolo ed emozioni.

Tags: combinata, Federica Brignone, gare, mondiali di Cortina, sci

Share this story: