Usa, lanciamissili in valigia, sequestrato da agenti doganali

30 luglio 2019, ore 17:00 | aeroporto, lanciamissili, militare

Il ritrovamento nel bagaglio di un militare all'aeroporto di Baltimore/Washington

Viaggiava con un lanciamissili in valigia che voleva tenere come 'ricordo' dei suoi mesi di stanza in Kuwait, ma gli agenti doganali - pur riconoscendo che si trattava di un militare - sono stati intransigenti e hanno sequestrato il dispositivo; infatti le armi belliche non sono permesse né nel bagaglio a mano, né in quello consegnato al check-in. Gli agenti della sicurezza dell'aeroporto di Baltimore/Washington (Maryland), riporta la Bbc online, non credevano ai loro occhi quando hanno aperto la valigia e hanno visto il lanciamissili fra gli indumenti e gli oggetti personali del soldato.
Usa, lanciamissili in valigia, sequestrato da agenti doganali

Share this story: