Vacanze, strade ed autostrade arrivano i fine settimana da bollino rosso per chi parte verso le località di villeggiatura

22 luglio 2022, ore 08:00

Vacanze in arrivo, si svuotano le città, si riempiono strade ed autostrade, in arrivo i weekend da bollino rosso, i consigli prima di partire

Preparatevi a passare ore e ore sotto il sole, in coda ai caselli o in autostrada. E' arrivato il primo esodo estivo verso le vacanze. Saranno presi d’assalto anche stazioni ferroviarie, aeroporti e porti. I prossimi weekend saranno quelli più difficili per chi parte, anzi saranno i fine settimana da bollino rosso su strade ed autostrade per l'intensità del traffico. I gestori delle grandi arterie stanno mettendo a punto i calendari per i giorni da evitare per le partenze. Anche se non è tropo difficile immaginare quali saranno le giornate critiche.


Giornate critiche

Si parte da questo weekend. Il traffico è previsto in aumento già da questo pomeriggio, venerdì 22 luglio sulle principali arterie italiane, ovvero la A1, Milano-Napoli, sulla A2 l’Autostrada del Mediterraneo, sulla A14 Bologna-Taranto, soprattutto nel nodo bolognese, poi ancora, le autostrade liguri, quindi sabato 30 e domenica 31 la mattina. Attenzione anche ai porti di imbarco per i traghetti per la Sicilia e la Sardegna, ma anche le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia.


Agosto

Per quanto riguarda il mese di agosto la massima concentrazione del traffico verso le località di vacanza è prevista su strade ed autostrade nel weekend da venerdì 5 a domenica 7 con giornata da bollino nero per sabato sei. Dovrebbe andare meglio il fine settimana successivo, quello che porterà al Ferragosto, quando le previsioni del traffico danno una situazione critica nel pomeriggio di venerdì 12 e la mattina di sabato 13. Poi cominceranno i rientri.


I Tir

Nei momenti di maggior traffico è previsto il divieto di transito dei mezzi pesanti già da questo fine settimana (il blocco del transito entrerà in vigore dalle 16 alle 22 di oggi, venerdì 22 luglio, sabato 23 dalle 8 alle 16 e domenica 24 dalle 7 alle 22).


Le raccomandazioni

Negli anni del grande esodo estivo si consigliava di partire scaglionati e/o di fare le cosiddette vacanze intelligenti”. Oggi che questa situazione sembra superata, viene comunque raccomandato agli automobilisti di intraprendere un viaggio solo con il veicolo efficiente, in condizioni fisiche ottimali e soprattutto ben informati sulle condizioni delle strade, del traffico (notizie sempre aggiornate sul traffico le ascoltate su Rtl 102.5 al termine d ogni giornale Orario) e del meteo. Utili sono anche le app degli smartphone che forniscono informazioni di navigazione e traffico in tempo reale ci indicano eventuali percorsi migliori e quelli alternativi. Infine l’attenzione deve essere al 100% ed evitare l’uso del cellulare mentre si guida. Chi trasgredisce rischia una multa fino a 660 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente. Ma non solo. Chi è recidivo rischia anche la sospensione della patente fino a tre mesi. Attenzione alle cinture di sicurezza. Devono essere indossate anche dai passeggeri sui sedili posteriori. Infine. In caso di stanchezza fermarsi al primo autogrill. Un caffè o una breve pausa, anche per sgranchirsi le gambe, sono l’ideale prima di continuare a viaggiare.


Vacanze, strade ed autostrade arrivano i fine settimana da bollino rosso per chi parte verso le località di villeggiatura
Tags: vacanze, esodo, traffico

Share this story: