Venezia 79, Leone d'oro a All The Beauty and The Bloodshed, Luca Guadagnino è il miglior regista, vincono invece la coppa volpi Cate Blanchett e Colin Farrell

10 settembre 2022, ore 20:39

Vince il premio Mastroianni per il miglior il miglior attore esordiente Taylor Russell, l'attrice protagonista del film di Luca Guadagnino

Cala il sipario anche sulla 79esima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Un'edizione che sarà sicuramente ricordata per il ritorno alla normalità dopo due anni di pandemia, ma soprattutto passerà alla storia per il ritorno delle grandi stelle internazionali del cinema. Da Timothée Chalamet a Brad Pitt, passando per Monica Bellucci e Alessandro Borghi. Poco fa, è andata in scena la cerimonia di chiusura con l'attesissima assegnazione dei premi. In giuria questa volta, nel difficile compito di scegliere i lavori migliori c'erano, Julianne Moore a presiedere, Mariano Cohn (Argentina) regista, sceneggiatore e produttore, Leonardo Di Costanzo (Italia) regista e sceneggiatore, Audrey Diwan (Francia), regista, Leila Hatami (Iran) attrice, Kazuo Ishiguro (Giappone-Gran Bretagna) scrittore e sceneggiatore, e Rodrigo Sorogoyen (Spagna) regista, sceneggiatore e produttore.


È LUCA GUADAGNINO IL MIGLIOR REGISTA

Alla fine è stato All The Beauty and The Bloodshed di Laura Poitras a vincere il Leone d'oro per il miglior film. La storia dipinge un ritratto di Nan Goldin e del suo impegno alla lotta contro gli oppiacei in medicina. Un documentario stratificato e compatto che associa, tramite la forza delle immagini, il fare artistico a una presa di posizione politica. Il leone d'argento per la miglior regia va all'italiano Luca Guadagnino per il film Bones and all. L'autore ha ringraziato in particolare Alberto Barbera, il direttore della Mostra che "protegge i cineasti".


GLI ALTRI PREMI

La Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile va a Colin Farrell per il film Gli Spiriti dell'Isola di Martin McDonagh. La miglior attrice invece è Cate Blanchett che vince la coppa volpi per il film Tar di Todd Field. Il suo ruolo, molto apprezzato dalla critica, è quello della prima donna in assoluto a dirigere un'importante orchestra tedesca. Per molti potrebbe bissare il successo anche agli Oscar 2023. Il premio speciale della giuria quest'anno va al film Gli orsi non esistono di Jafar Panahi. Vince il premio Marcello Mastroianni per il miglior attore esordiente Taylor Russell, l'attrice protagonista del film Bones and all di Luca Guadagnino. Mentre si aggiudica il Premio per la miglior sceneggiatura Martin McDonagh per il film Gli Spiriti dell'Isola. Il Leone d'argento, gran premio della giuria va a Saint Omer di Alice Diop che ha vinto anche il Leone del Futuro per la miglior opera prima, consegnato da Mario Martone.


Venezia 79, Leone d'oro a All The Beauty and The Bloodshed, Luca Guadagnino è il miglior regista, vincono invece la coppa volpi Cate Blanchett e Colin Farrell
Tags: foto agenzia fotogramma.it, fotogramma, Luca Guadagnino, Mostra del cinema di Venezia

Share this story: