Venezia, grandi navi, Franceschini, non passeranno più

 07 settembre 2019 | Franceschini, Grandi Navi, Venezia

Oltre trecento manifestanti hanno occupato il red carpet della Mostra del Cinema protestando contro i cambiamenti climatici e il passaggio delle grandi navi in laguna

"Che i cambiamenti climatici ci siano è sotto gli occhi di tutti. Che ci siano gruppi che vogliono la visibilità attorno alla Mostra del Cinema francamente fa sorridere". Ad affermarlo è il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, dopo che dei manifestanti hanno occupato il red carpet per porre l'attenzione sulla questione del passaggio delle grandi navi in laguna. Sulla questione è intervenuto su Twitter il neo Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini: "Un impegno, entro la fine del mio mandato nessuna grande nave passerà più davanti a San Marco. Il vincolo del Ministero è solo il primo passo. Abbiamo perso troppo tempo e il mondo ci guarda incredulo". Gli oltre trecento manifestanti che dall'alba hanno occupato il tappeto rosso della mostra si sono successivamente allontanati in maniera volontaria "per evitare qualunque scontro con le forze dell'ordine, anche se delusi dalla mancanza di risposte dalla Biennale". Insieme a loro si è schierato Mick Jagger, che si trova al lido per il film di chiusura "The Burnt Orange Heresy " e che si è detto "felice che lo facciano, sono quelli che erediteranno il pianeta". La manifestazione è proseguita per circa sette ore, senza disordini. "Siamo soddisfatti - dichiara un'attivista - di quel che abbiamo fatto in modo del tutto pacifico: porre l'attenzione sui cambiamenti climatici, far capire che bisogna dire basta alle grandi navi, spingere il governo a mettere in agenda i problemi del pianeta come priorità".
Venezia, grandi navi, Franceschini, non passeranno più

Share this story: