Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Calcio: Michel Platini in stato di fermo in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali
-
-
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Firenze: celebrati funerali Franco Zeffirelli, ultimo saluto in Duomo, duemila persone per l'addio al regista
- Genova: ricostruzione Ponte Morandi, arrestati due amministratori impresa edile campana, vicina a camorra
- Calcio: mondiali femminili, alle 21.00 Italia-Brasile, in palio primo posto del girone, speciale su Rtl 102.5 dalle 20.50
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 giugno 2019

Vertice a Palazzo Chigi, per Salvini il governo va avanti

Stretta di mano tra Salvini e Di Maio

"Il governo va avanti, non ho mai avuto dubbi" ha detto Matteo Salvini al termine del vertice che lo ha visto seduto al tavolo di Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte e l'altro vicepremier Luigi di Maio. Nessun'altra dichiarazione al termine ma una stretta di mano con il capo dei 5 stelle. Una riunione con molti temi caldi al centro, dalla partita con l'Europa sulla procedura d'infrazione e sul commissario europeo che l'Italia è chiamata ad indicare alle istanze interne, con la lega che perora la causa del pagamento dei debiti contratti dallo Stato con le imprese e il taglio delle tasse, tema quest'ultimo rilanciato anche da Di Maio che lo mette negli obiettivi insieme al salario minimo e al taglio agli stipendi dei parlamentari.

Vertice a Palazzo Chigi, per Salvini il governo va avanti