Virus Cina, primi casi sospetti in Europa, uno in Francia e quattro in Scozia

23 gennaio 2020, ore 16:46 , agg. alle 21:11

A Fiumicino scanner ed esito negativo per 202 passeggeri da Wuhan

Ci sarebbe un caso sospetto di coronavirus in Francia a causa di una donna cinese, proveniente dalla città di Wuhan e arrivata ieri su territorio francese con sintomi di "febbre e tosse". Lo riferisce Le Figaro citando una dichiarazione dell'ambasciata cinese in Francia che ha dato l'allarme. La ministra della Salute francese, Agnès Buzyn, non ha confermato il caso aggiungendo che "sono in corso indagini". Se fosse confermato sarebbe il primo caso in Europa. Anche in Scozia Skynews segnala 4 casi sospetti. Si tratta anche qui di 4 cittadini cinesi. Le vittime del coronavirus in Cina sono salite a 25 mentre i casi di contagio sono 616, riporta Sky News citando le autorità locali. Intanto a Fiumicino sono transitati in un "canale sanitario" dedicato, lontano dalle aree di transito degli altri passeggeri in arrivo, i 202 viaggiatori provenienti dalla città cinese di Wuhan, epicentro del coronavirus. A loro sono state applicate per la prima volta le procedure disposte dalle autorità dopo la diffusione del contagio. Appositi scanner hanno controllato la temperatura corporea dei passeggeri del volo di linea diretto della China Southern Airlines Cz 645, atterrato alle 4.50 all'aeroporto di Fiumicino. "I controlli sanitari predisposti dal Ministero della Salute all'aeroporto di Fiumicino sui 202 passeggeri e l'equipaggio hanno dato tutti esito negativo. Stanno tutti bene", ha riferito nello scalo romano Carlo Racani, direttore sanitario di Aeroporti di Roma.
Virus Cina, primi casi sospetti in Europa, uno in Francia e quattro in Scozia

Share this story: