"Volevo fare il giornalista, ma un episodio mi ha fatto cambiare idea": Gianmarco Saurino si racconta a RTL 102.5 News

17 maggio 2022, ore 08:00

L'attore pugliese in scena con Blu Thundewr al teatro Leonardo di Milano dal 19 al 21 maggio

Gianmarco Saurino torna in teatro, dopo il successo della serie tv "Doc" (prodotta da Lux vide e in onda su Rai1). L'attore pugliese rispolvera un vecchio amore: il teatro. Sarà in scena con Blu Thunder al teatro Leonardo di Milano dal 19 al 21 maggio. A Trends & Celebrities, su RTL 102.5 News, racconta il suo rapporto con il teatro. "È un legame istantaneo con il pubblico, che in questi anni ci è un po’ mancato. Si tratta di un rito ateo, un modo per stare tutti insieme, ma non religiosamente. Per un’ora e mezza o due si crea la cosiddetta empatia con gli spettatori. A chi vuole intraprendere la strada della recitazione, consiglio di curare molto la formazione. Questo mestiere si può fare anche in mille modi diversi, ma per me la formazione rimane imprescindibile. Non all’infinito, però almeno all’inizio sì”, dice l'attore foggiano.


"Volevo fare il giornalista, ma poi ho capito che non faceva per me"

Cinema, teatro e tv. Eppure Gianmarco Saurino sarebbe diventato giornalista, se solo avesse continuato quel percorso quando aveva 18 anni. "Non faceva per me", continua a raccontare. “Da bambino volevo fare il giornalista – racconta. Ho passato tutta la mia infanzia crescendo con il mito di Tiziano Terzani, dunque volevo fare il giornalismo di guerra, il giornalismo d’inchiesta. A un certo punto ho cominciato a lavorare in un quotidiano locale per 3-4 mesi, poi ho capito che proprio non era il mio mestiere. Si spingeva tanto sulla cronaca cittadina e spesso per avere un’intervista si passava proprio sul corpo delle persone: per me questa cosa non era giusta, io non ci riuscivo, non ci sarei mai riuscito”. Saurino dice bye bye alla carriera da giornalista dopo che un episodio segna la sua vita in modo indelebile. “Rapinarono una gioielleria a Foggia, erano gli anni in cui vivevo nella mia città di origine, e mi chiesero di intervistare la gioielliera appena rapinata. Lei era in lacrime, tornai in redazione senza il pezzo e il direttore mi fece una lavata di capo”, svela. E così coltiva l'amore per la recitazione, che gli ha regalato tanti successi. Uno dopo l'altro.


Il potere delle emozioni

Le emozioni, il potere di piangere e di ridere. Saurino ribadisce quanto sia importante essere umani e comunicarlo sempre. “Secondo me viviamo in un mondo in cui è facile emozionarsi, ma è difficile comunicarlo agli altri. Non ci siamo mai chiesti come stiamo effettivamente, per esempio. Spesso il modo per evitare di sapere come stiamo è proprio evitare di sapere come stiamo. Se veramente ogni tanto ci fermassimo a chiederci se siamo felici, le cose cambierebbero”.

"Volevo fare il giornalista, ma un episodio mi ha fatto cambiare idea": Gianmarco Saurino si racconta a RTL 102.5 News
Tags: Attore, Gianmarco Saurino, Giornalista, RTL 102.5 News, Saurino

Share this story: