Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Sri Lanka: almeno 215 morti negli attentati che hanno insanguinato il Paese, otto le esplosioni tra la capitale Colombo e i dintorni, gli attacchi in 3 chiese e 3 hotel, tra le vittime 35 stranieri, 7 arresti
- Roma: Farnesina a lavoro per verificare se ci siano italiani coinvolti nelle esplosioni in Sri Lanka, per ora nessuna conferma
- Vaticano: Papa Francesco su attacchi in Sri Lanka, tristezza per gravi attentati, vicino a vittime di crudele violenza
- Usa: New York Times, Boeing ignorò le segnalazioni dei dipendenti sul 787 dreamliner, due aerei sono caduti in cinque mesi
- Genova: uomo di 56 anni uccide a martellate il padre di 91 e poi tenta il suicidio, ora è in ospedale ferito
- Tennis: Montecarlo, in corso la finale tra Fabio Fognini e il serbo Dusan Lajovic, l'azzurro vince il primo set per 6-3
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 ottobre 2018

Volley, Italia in finale ai Mondiali femminili del Giappone

Le azzurre hanno sconfitto la Cina 3 a 2, le ragazze del Ct Mazzanti domani affronteranno la Serbia per il titolo iridato

La Nazionale femminile ha superato anche lo scoglio delle campionesse olimpiche.  Nella semifinale dei mondiali in Giappone, le azzurre hanno sconfitto la Cina per 3-2 (25-18, 21-25, 25-16, 31-29,17-15 ). A Yokohama, le ragazze del Ct Mazzanti hanno ottenuto l'undicesima vittoria su dodici partite nel torneo. Partita equilibratissima decisa al tie break. Assoluta protagonista Paola Egonu. La schiacciatrice azzurra autrice di tutti i punti decisivi. "Ancora non ci credo, mi sembra un sogno, non svegliatemi vi prego". Miriam Sylla non trattiene la gioia dopo la vittoria delle azzurre. "E' stata una partita combattuta e avvincente ai massimi livelli, una cosa incredibile", sottolinea la schiacciatrice azzurra. "Loro non mollavano e noi nemmeno, è stato bellissimo. Alla fine ci siamo aggrappate al sogno che ci siamo costruite prima di partire e per il quale abbiamo pianto e sofferto, a volte ci siamo anche fatte male. Ora abbiamo dimostrato di volerlo e di volerlo tanto. Domani -conclude- ci aspetta un'altra battaglia, con la Serbia abbiamo qualche sassolino da toglierci. La prima gara all'Olimpiade di Rio è indimenticabile. Ci sono tante cose che quest'anno vogliamo riprenderci". Domani in finale le italiane affronteranno la Serbia, che in mattinata ha battuto l'Olanda per 3-1. Fischio d'inizio dopo il match per il terzo posto, in programma alle 10,20, quindi non prima delle 12.40. 

Volley, Italia in finale ai Mondiali femminili del Giappone