Web, secondo uno studio i social aiutano dialogo genitori-figli

 19 maggio 2019

Sui social media le diverse generazioni dialogano condividendo interessi, relazioni e perfino amici

I social network sono strumenti validi non solo per divertirsi con gli amici, ma possono essere usati anche come strumento per coltivare e favorire le relazioni all'interno della cerchia familiare: lo pensano il 92% dei figli e il 95% dei genitori interpellati da Doxa per un'indagine commissionata da Facebook, che offre uno spaccato inedito delle nuove dinamiche tra genitori e figli sui social. Se WhatsApp viene utilizzato soprattutto come strumento per comunicare in modo rapido (anche attraverso chat di famiglia) e su Instagram genitori e figli sono accomunati dal desiderio di scoprire cose nuove, su Facebook i due mondi si incontrano e interagiscono attivamente. Qui le diverse generazioni dialogano condividendo interessi, relazioni e perfino amici. Durante le interviste condotte da Doxa sono emersi anche aspetti curiosi e divertenti, come il figlio fuori sede che apprende da un post che i suoi hanno cambiato auto o la mamma che vive lontano e scopre da una foto su Facebook che la figlia si è tinta i capelli di rosa. I genitori connessi con i figli su Facebook li seguono, commentano le loro foto (facendo talvolta qualche simpatica gaffe) e condividono i loro post. 
Web, secondo uno studio i social aiutano dialogo genitori-figli

Share this story: