X Factor 2021: il 9 dicembre la finale. Due super ospiti e per un concorrente la realizzazione di un sogno

05 dicembre 2021, ore 17:00 , agg. alle 18:26

Giovedì 9 Dicembre andrà in onda la finale di X Factor 2021. I quattro finalisti - gIANMARIA, Bengala Fire, Baltimora e Fellow- saranno accompagnati ciascuno dal proprio giudice durante la finale che si prospetta ricca di sorprese. Due super ospiti, Måneskin e Coldplay

Giovedì 9 dicembre alle 21:15, su Sky, in simulcast su TV8 e in streaming su NOW andrà in onda la finale di X Factor 2021, lo show di Sky prodotto da Fremantle e di cui RTL 102.5 è la radio ufficiale. Lo spettacolo andrà in scena da uno dei più importanti palchi per la musica in Italia, l’ambitissimo Mediolanum Forum di Assago
A proclamare il vincitore di questa edizione sarà Ludovico Tersigni, che accompagnerà i giudici Emma, Mika, Manuel Agnelli, Hell Raton e i loro concorrenti durante la serata finale.

I SUPER OSPITI DELLA FINALE DI X FACTOR 2021

Anche quest’anno, il palco della finale di X Factor vanterà due super ospiti: i Måneskin e i Coldplay. Per concorrenti e pubblico l'incredibile opportunità di assistere nella stessa serata al Live di una delle band contemporanee più amate degli ultimi anni e della band emergente italiana che ha conquistato gli Stati Uniti e che è nata a X Factor

COME SARÀ STRUTTURATA LA SERATA DELLA FINALE

La serata sarà divisa in 3 manche e, al termine di ciascuna di esse, il concorrente meno votato dal pubblico dovrà abbandonare la gara. La prima manche si svilupperà con i Duetti e vedrà protagonisti i quattro finalisti affiancati ognuno dal proprio giudice; la seconda sarà il Best Of, in cui i tre artisti rimasti in gara potranno esibirsi con un medley dei brani che hanno presentato durante queste settimane; l’ultima manche, la Finale, sarà dedicata ai cavalli di battaglia dei due cantanti ancora in gioco e, tra questi, il pubblico sceglierà il vincitore di X Factor 2021.

I FINALISTI

Quest’anno ogni giudice è arrivato in finale con un concorrente: Hell Raton con Baltimora, Manuel Agnelli con i Bengala Fire, Emma con gIANMARIA e Mika con Fellow.

Baltimora è uno studente un po’ nerd, suona il pianoforte, la chitarra e mette mani anche sulla produzione. Nelle selezioni ha proposto due suoi pezzi e “La ballata della moda” di Luigi Tenco. Nel corso dei Live Show, ha portato brani di Carmen Consoli, Adele, Lucio Battisti Morgan. Le sue canzoni originali presentate nel corso delle puntate sono state “Altro” e “Baltimora”. In semifinale ha duettato con Fulminacci.

I Bengala Fire formano un gruppo dal forte richiamo brit-rock in cui ciascuno dei 4 componenti ha le proprie influenze musicali. Suonano insieme da circa 11 anni. Alle Audition hanno presentato il proprio pezzo “Valencia”, ai Bootcamp hanno proposto “Television Mind” dei Fontaines D.C. conquistando anche i complimenti da parte della band irlandese. Nel corso di queste settimane,  hanno portato tra gli altri cover di Interpol, Blur, The Kinks, The Fratellis. Per la semifinale hanno duettato con Motta.

Fellow è un cameriere e cantautore dalla voce soul e dai capelli riccissimi. Scrive sia in italiano sia in inglese, suona il pianoforte, è un cantante classico ma attuale. Nel corso dei Live Show, ha proposto i suoi brani originali “Fire” e “Non farmi andare” oltre a cover tra gli altri di Harry Styles, Elisa, Coldplay, Florence + The Machine e Benjamin Clementine, con il quale ha potuto duettare durante la semifinale.

gIANMARIA appare spesso sfuggente e introverso. Ha una visione del mondo complessa che si riflette nella sua musica e nei suoi testi. Si è fatto notare fin dalle selezioni soprattutto con i due suoi brani presentati alle Audition e ai Bootcamp, “I suicidi” e “Mamma scusa”. Durante i Live Show, è stato protagonista di un viaggio intenso nel grande cantautorato italiano, portando cover di CCP, Vasco Rossi, Francesco De Gregori, Lucio Dalla Milva. In semifinale ha cantato con Samuele Bersani.

QUALCHE DOMANDA PRIMA DELLA FINALE

Durante l’ultima conferenza stampa prima della finale di X Factor 2021, sia i giudici sia i concorrenti hanno risposto ad alcune domande poste dai giornalisti.

Hai intenzione di fare doppietta quest’anno?
Hell Raton: “Il primo consiglio che ho dato a Baltimora e al resto del mio team è il non subire la gara. Tutti i concorrenti stanno facendo un master universitario della musica: si trovano a provare pezzi nuovi in pochissimo tempo. Per noi è già una vittoria essere arrivati alla semifinale, la vedo da un punto di vista di un discografico. Un Ep è fatto da minimo 4 tracce, noi ne abbiamo portate più di 6, perciò sono soddisfatto. Nella finale Baltimora avrà la possibilità di esibirsi su un palco molto importante del panorama italiano”.

Qual è il genere o il suono che si avvicina più alla tua linea cantautoriale?
gIANMARIA: "Una cosa quando la si vuole esprimere la si può esprimere in mille modi. In generale le sonorità che mi piacciono sono quelle moderne, principalmente, ma anche quelle più vecchie. Mi piace molto il pop, anche il rap e la trap, in generale un po’ tutta la musica. Non penso ci sia una formula giusta su cui io sia giusto, penso che sia importante dovermi sentire sempre me stesso”.

Come vivi il ritorno a casa dei Måneskin?
Manuel Agnelli: 
Per me il loro esempio è oltre X Factor: l’esempio è che un ragazzo che si mette a suonare oggi può aspirare anche ad esportare la propria musica. Sono nato in un’Italia dove il musicista non sperava di uscire da qua, invece i Måneskin oggi per la prima volta sono un caso internazionale. Se i ragazzi formano una band, nella loro testa ci può essere il fatto di non essere solo un fenomeno nazionale. Non sto dicendo che l’Italia si aprirà al mondo, ma sicuramente questa è una delle cose più importanti che ci stanno dimostrando i Måneskin”.

Come affronterà la finale Fellow?
Mika: “Con libertà totale. Ho avuto veramente l’Impressione guardando tutti loro sul palco che c’era quel salto verso degli artisti, soprattutto nella manche dei featuring. Ho visto che il formato è cambiato. Per Fellow voglio che lui prenda quell’energia e che la porti sul palco: non dimentichiamo che in queste ultime settimane sono stati in TV senza sapere neanche da quante persone sono stati guardati. C’è anche il pubblico di TV 8 per la finale, che è un pubblico più ampio: perciò possiamo dire che anche il tipo di pubblico che voterà sarà assolutamente diverso. Spero che con quella libertà Fellow potrebbe anche convincere un pubblico largo come quello che avremo la settimana prossima”.

Per la finale si canterà in italiano?
Bengala Fire: “No, non porteremo credo l’italiano, anzi non lo so, non si sa mai. Potremmo sempre tradurre i pezzi dall’inglese all’italiano. Cantare in italiano è stata una cosa totalmente nuova nella quale ci siamo trovati bene, un divertimento ma anche un’esperienza nuova per apprendere qualcosa di nuovo. Farlo con Motta poi è stato bello, perché lui lo fa in un modo che ci piace moltissimo, da lui possiamo solo imparare. Al Forum ci andiamo volentieri, a prescindere dalla lingua”.


X Factor 2021: il 9 dicembre la finale. Due super ospiti e per un concorrente la realizzazione di un sogno
Tags: Baltimora, Bengala Fire, Emma, Fellow, Forum assago, gIANMARIA, Hell Raton, Manuel Agnelli, Mika, X Factor 2021, XF2021

Share this story: