Andrea Nicastro a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

L’inviato del Corriere della Sera Andrea Nicastro, infine, ha descritto le ultime ore di attesa, in vista del voto negli USA. Nicastro ha sottolineato, per cominciare, come la vittoria di Donald Trump o Joe Biden potrebbe in definitiva cambiare poco, in termini geopolitici, per noi occidentali. Nicastro ha spiegato che in Cina e in medioriente Donald Trump non ha fatto altro che portare avanti la politica impostata da Barack Obama. Perché, per un paese come gli Stati Uniti d’America, la politica estera ha una sua continuità, oltre l’alternanza dei presidenti. Nei confronti della Cina, dunque, continuerà quell’opera di contenimento economico-commerciale, che dovrà portare gli Stati Uniti a poter affrancarsi dalla dipendenza dalla cosiddetta fabbrica del mondo. In Medioriente, grazie all’accresciuta disponibilità di petrolio estratto in patria e in arrivo da altri mercati, gli USA insisteranno su una politica di progressivo disimpegno. Per Andrea Nicastro, l’Europa farebbe bene a capire che gli USA resteranno naturalmente alleati fondamentali, ma anche avversari commerciali. Insomma, l’Europa non potrà continuare ad affidarsi solo all’ombrello americano, ma dovrà imparare a tutelarsi da un punto di vista commerciale e anche militare in modo autonomo. Quanto ai rischi connessi alle elezioni, l’inviato del Corriere della Sera ha sottolineato che da questo punto di vista la presidenza Trump è stata uno shock. Il fatto che si arrivi al giorno delle elezioni con cittadini che acquistano armi e negozi che si barricano dà la  dimensione dell’incredibile livello di tensione, determinato anche da un capo della Casa Bianca pronto a dare battaglia ben oltre i limiti propri della tradizione democratica statunitense. Da parte sua, il candidato democratico Joe Biden appare il classico rappresentante dell’establishment, figura rassicurante in questo passaggio così delicato.


All’interno di Non Stop News, con  Giusi Legrenzi, Pierluigi Diaco e Fulvio Giuliani.

Condividi questo evento: