Antonio Tajani a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

Il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, è stato l’ultimo ospite di oggi in Non Stop News. Con lui, abbiamo fatto il punto politico, a pochi giorni dall’appuntamento amministrativo e referendario di domenica e lunedì. Antonio Tajani, innanzitutto, ha ribadito che il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, è in via di perfetto recupero e sicuramente parteciperà all’ultimo sforzo elettorale. Naturalmente a distanza e seguendo le indicazioni dei medici, ma non farà mancare il suo indirizzo e anche la sua parola ai candidati e ai militanti. Berlusconi è sempre Berlusconi, ha aggiunto Tajani, può sempre sorprenderci. Quanto alla sfida delle regionali, Antonio Tajani sostiene che comunque vada a finire il governo non ne subirà conseguenze. Questo perché tutti i partiti della maggioranza non hanno la minima intenzione di cedere il potere e soprattutto la poltrona. Dunque, a prescindere dall’esito elettorale, si andrà avanti con questo schema politico, anche se Tajani ha sostenuto di non avere il minimo dubbio che sia in arrivo l’ennesima conferma dell’indirizzo politico degli italiani. Sfavorevole alla maggioranza di governo.  Parlando, poi, del Recovery Fund, il vice presidente di Forza Italia ha battuto su due punti: innanzitutto, ha lamentato che il governo non abbia mai convocato Forza Italia, per ragionare del Next generation, nonostante la grande esperienza di Silvio Berlusconi in materia e anche la sua stessa, come presidente dell’Europarlamento. In seconda battuta, Tajani ha ribadito il pressante invito del partito a attivare il Mes, per poter utilizzare i 37 miliardi di euro previsti a favore della sanità italiana e non solo.


All’interno di Non Stop News, con  Giusi Legrenzi, Pierluigi Diaco e Fulvio Giuliani.

Condividi questo evento: