Massimo Caputi a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

Massimo Caputi a RTL 102.5 - In collegamento in Non Stop News

Massimo Caputi, responsabile delle pagine sportive de Il Messaggero, in Non Stop News è partito questa mattina da un’analisi del disastroso momento della Ferrari. Oltre il patatrac, ieri al primo giro, fra Charles Leclerc e Sebastian Vettel, emerge la pochezza tecnica della monoposto per il mondiale 2020. Sono anni, ha notato amaramente Massimo Caputi, che la Ferrari non è più la Ferrari. Da stagioni, non riesce a imporsi, come è doveroso per la sua storia e il suo blasone. Oggi come oggi, ribadisce Caputi, la Rossa è come una di quelle squadre che al centro gruppo fanno numero, ma già sai non vinceranno mai un Gran Premio e tanto meno un Mondiale. Una situazione intollerabile, se sei la Ferrari. Tutto questo oltre la crisi fra i due piloti, figlia delle difficoltà dell’anno scorso e anche dell’annuncio del divorzio da Vettel. Quanto al campionato di calcio, la Juventus ormai vede lo scudetto, ma restano negli occhi soprattutto le giocate di una straordinaria Atalanta. Bergamaschi che, secondo il responsabile delle pagine sportive de Il Messaggero, a questo punto fanno bene a puntare con decisione al secondo posto. Un grande

risultato, anche se platonico, che meriterebbero per la qualità del gioco espresso.


All’interno di Non Stop News con Guisi Legrenzi, Fulvio Giuliani e Pierluigi Diaco

Massimo Caputi: la Ferrari non c’è più da anni ed è una situazione intollerabile

Condividi questo evento: