Matteo Renzi a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

Ospite questa stamattina in Non Stop News il segretario di Italia Viva e Senatore Matteo Renzi. 

Prima riflessione sulla gioia di riaccompagnare la figlia a scuola ieri dopo molti mesi di assenza dei ragazzi dalle aule. Una sorta di ritorno alla normalità.

Parlando poi del Next Generation si è detto soddisfatto della possibilità che abbiamo ottenuto di spendere 200 miliardi di euro. Allo stesso tempo si è detto preoccupato per un’occasione che mai più ricapiterà al nostro Paese, una sorta di cometa di Halley da non farsi scappare. 

Renzi ha poi dichiarato di non essere disponibile in questo momento a riconnettersi con il Partito Democratico, in particolare per le scelte fatte ultimamente come in Liguria dove è a rimorchio di un giustizialista, o in Puglia dove vota un populista come Emiliano.

Il segretario di Italia Viva si è poi soffermato sul primo anno di vita della formazione politica da lui fondata. La vera prima prova, secondo Renzi, sarà il voto del prossimo fine settimana. In ogni caso, spiega Renzi, Italia Viva rimane il partito che ha mandato a casa Salvini portando così all’attuale compagine di Governo che vede premier Giuseppe Conte che, sempre secondo Matteo Renzi, su molte cose sta facendo e ha fatto bene.

All’interno di Non Stop News, con  Giusi Legrenzi, Pierluigi Diaco e Fulvio Giuliani.


Condividi questo evento: