Matteo Salvini a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

Il segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite di RTL 102.5 in Non Stop News, ha fatto il punto sulla campagna elettorale, a sei giorni dalle elezioni regionali e dall’appuntamento referendario. Matteo Salvini ha ribadito che domenica non sarà in gioco il governo, ma l’amministrazione delle singole regioni. il N.1 della Lega ha peraltro sottolineato il valore storico dell’appuntamento elettorale in Toscana, dove dopo cinquant’anni per la prima volta il centrodestra pensa di poter battere il centro sinistra. 

Quanto alle vicende di cronaca di questi giorni, il leader della Lega ha più volte sottolineato come chi si sia reso responsabile della morte del giovane Willy o di Maria Paola, ieri in Campania, si faccia fatica a definirlo persino una bestia. Gli umani, ha sottolineato Salvini, hanno un codice che queste persone hanno completamente smarrito. Matteo Salvini, però, ha aggiunto di essere indignato dalle continue accuse nei suoi confronti, come se potesse avere una qualche responsabilità, nel generare un ambiente favorevole a episodi simili. 

Il leader della Lega, poi, ha proposto una pace fiscale sino al 31 dicembre 2020, per venire incontro alle esigenze di famiglie e imprese. Quanto all’inchiesta giudiziaria in corso a Milano, Matteo Salvini ha ribadito che la Lega non ha mai preso soldi in forme illegali e che neanche un euro verrà mai trovato in Russia, Svizzera, Panama o in Lussemburgo. ‘Non credo alla giustizia a orologeria, ma questa è la verità’, ha concluso Salvini.


All’interno di Non Stop News, con  Giusi Legrenzi, Pierluigi Diaco e Fulvio Giuliani.

Condividi questo evento: