Paolo Liguori a RTL 102.5

In collegamento in Non Stop News

Parliamo di calcio con il direttore editoriale di 'TG Com 24', Paolo Liguori. La Roma che passa a Dan Friedkin, in campo ieri sera, e, oggi, toccherà alla Juventus in Champions League.  “L'ex proprietario della Roma, l'imprenditore James Pallotta, ha fatto un disastro. Quando ha scoperto che non si faceva più lo stadio se ne è andato e ha lasciato la società in mano a plenipotenziari che avevano l’unico compito di vendere i migliori giocatori con lo scopo di far quadrare i bilanci. – Ci ha detto il direttore e tifoso romanista - Adesso Friedkin ha davanti un compito difficilissimo: ricostruire la società, ricostruire la parte tecnica, selezionare un gruppo dirigente che abbia la passione e riuscire a vincere qualcosa, perché i tifosi della Roma hanno fame di vittorie”. Su Juventus e Lione che s'incontreranno questa sera in Champions League ci da detto: “Sarà un banco di prova importante perché Sarri adesso ha una squadra difficile, che non è la sua ma è quella di Ronaldo. Il Lione è una squadra organizzata però sulla carta la Juventus è più forte. Dopo il Lione ci sarà la vincitrice tra Manchester City e Real Madrid, quindi non è una passeggiata di salute per questa Juventus.

Non Stop News è condotta da Fulvio Giuliani, Enrico Galletti e Luigi Santarelli.

Condividi questo evento: