Paolo Pacchioni

Capo-Redattore

Paolo Pacchioni

La vita professionale di Paolo Pacchioni cambia un sabato pomeriggio dell'aprile 1995. Un incontro casuale con un giornalista di RTL 102.5, quattro chiacchiere e una proposta: "Ma tu verresti con noi a seguire il Giro d'Italia?". Il sogno di Paolo, fin dalla prima elementare, è stato fare il radiocronista sportivo. Cresciuto con il mito di Enrico Ameri, in quel momento ha 22 anni, studia lettere all'università e collabora (gratis) con Easy Radio, un'emittente radiofonica della provincia di Milano. L'occasione è di quelle da prendere al volo; il lunedì successivo sostiene un provino presso la redazione di RTL, il giorno dopo arriva l'ok dei capi: si parte per il Giro d'Italia di ciclismo. Inizia così una lunga avventura che dura da oltre 15 anni: in mezzo tanta redazione, ad occuparsi di sport ma anche di molto altro con il Giornale Orario. E tante trasferte, al seguito dei principali avvenimenti sportivi. In passato Paolo si è occupato di ciclismo (10 giri d'Italia, 2 Tour de France, 12 mondiali) e di sci (ai tempi di Alberto Tomba e Deborah Compagnoni). Ora segue prevalentemente il calcio con la serie A, la Champions League, e le partite della nazionale italiana di cui RTL 102.5 trasmette la radiocronaca diretta. Paolo Pacchioni è nato il 27 dicembre 1972 a Milano. Ha un figlio. Oltre al suo lavoro, ama leggere e viaggiare, è un appassionato di aeronautica e soprattutto un buongustaio: adora la buona tavola, conosce almeno un ottimo ristorante in ogni città e per i colleghi è una sorta di guida Michelin vivente. E mangiante.

Condividi la scheda programma: