basta ideologia sull’immigrazione

lunedì 06 luglio 2020

Il nostro editorialista Davide Giacalone, in rassegna stampa, ha affrontato in apertura la questione immigrazione, partendo dalla foto virale del migrante trasportato a braccia da un marinaio. Ancora una volta, Davide Giacalone ha sottolineato come su questo tema non si debba cedere all’ideologia, ma essere capaci di un approccio lucido e razionale. L’Unione Europea deve finalmente affrontare la questione, partendo dal concetto di confini comuni, garantendo il soccorso, ma anche mostrando la capacità di gestire i flussi. Ha sottolineato ancora Giacalone come non abbia senso cercare consenso, su un vuoto richiamo ai respingimenti, quando l’Italia per prima necessita di un altissimo numero di migranti. Sul decreto semplificazioni, è stato sottolineato come il tema si sia improvvisamente complicato, in un’involontaria ironia amara. Passaggio, poi, sul delicatissimo tema delle comunicazioni: Davide Giacalone ha invitato il nostro paese a riscoprire il proprio ruolo, che fu di grande leadership tecnologica e innovativa. Le praterie sconfinate del 5G, sempre secondo il nostro editorialista, meriterebbero un forte impegno europeo, per far sì che l’Unione possa trattare da pari a pari con i colossi del web, a cominciare da quelli cinesi.

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.