Davide Giacalone: bufera su Inps e Tridico e il vaccino di Putin, la rassegna stampa di oggi

mercoledì 12 agosto 2020

Continua a tenere banco sulle prime pagine dei quotidiani nazionali la questione del bonus da seicento euro destinato ai lavoratori autonomi e richiesto da alcuni parlamentari. Di questo e altro ha parlato Davide Giacalone questa mattina in rassegna stampa, chiedendosi come mai l'istituto di previdenza sociale sia andato a cercare in quegli elenchi, da cui poi la notizia che tra i beneficiari della misura figurano anche dei membri del parlamento. È bufera, intanto, sul presidente dell'Inps Pasquale Tridico: il sospetto è che, in assenza di norme infrante, abbia diffuso la notizia per motivi politici. Dopo l'indignazione bipartisan sulla faccenda, è arrivato l'ok da parte del garante della privacy e della protezione dei dati personali alla pubblicazione dei nomi dei beneficiari. Nelle stesse ore, il presidente russo Putin annuncia Sputnik, il primo vaccino contro il Covid-19, ma gli scienziati sono scettici per la mancanza di trasparenza nell’iter di approvazione. Destano sospetti anche i tempi troppo brevi per garantire controlli rigorosi. In ultimo, i risultati della sanatoria dei migranti, che si è dimostrata inefficace nel creare occupazione, in cinquecentomila senza lavoro. Fallito l’obiettivo di soddisfare il fabbisogno degli stagionali nei comparti dell’agricoltura, perché “sanando – ha constatato Davide Giacalone – si regolarizzano solo lavoratori che ci sono già e non se ne portano di nuovi".

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.