Il pasticcio Calabria, Conte si assume le responsabilità

mercoledì 18 novembre 2020

Il nostro editorialista Davide Giacalone, nel consueto appuntamento mattutino con la rassegna stampa è partito da un’analisi dei titoli di apertura dei giornali italiani di oggi. Tanti richiami al Presidente della Repubblica e allo sfacelo della sanità in Calabria, fra liti e difficoltà crescenti. Come se il mondo si stesse piegando sotto il peso della pandemia. In realtà, ha spiegato Davide Giacalone, i segnali delle ultime settimane sono semplicemente straordinari: una concorrenza a migliorare costantemente, sul fronte cruciale dei vaccini, l’entusiasmo delle borse di tutti i continenti, spinte proprio dagli annunci scientifici. Insomma, una dimostrazione di forza e vitalità, di cui in Italia non sembra esserci traccia. Il perché è presto detto, secondo Giacalone: è il frutto di quell’atmosfera malmostosa e di ricerca continua di un nemico, che sta pagando il nostro paese. 


Parlando, poi, non a caso degli ottimi dati sull’export italiano, Davide Giacalone ha ribadito un suo cavallo di battaglia: se l’Italia impiegasse i fondi a disposizione per sostenere il paese che produce, competere e vincere livello internazionale, andremmo come un treno. Invece, scegliamo di sostenere chi dorme. 


L’opinione di Davide Giacalone del 18 novembre 2020, all’interno di Non Stop News, con Giusi Legrenzi, Pierluigi Diaco e Fulvio Giuliani

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.