In Italia c’è libertà di espressione e i no mask possono manifestare

domenica 06 settembre 2020

Nella rassegna stampa di oggi Davide Giacalone ha commentato le parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che avrebbe voluto Mario Draghi a guidare l’UE e Sergio Mattarella di nuovo come capo dello Stato. Ha poi analizzato i dati di uno studio The European House-Ambrosetti che propone di digitalizzare le procedure perché in Italia i ritardi della giustizia civile costano 40 miliardi di Pil. Sempre in ambito economico Davide Giacalone ha parlato dei possibili tagli del 2,8-3% per ogni anno di anticipo sulla pensione: una quota 100 penalizzata con tagli agli assegni (martedì si terrà un incontro governo-sindacati per evitare lo scalone). I no mask sono scesi in piazza a manifestare e fanno bene a farlo: in Italia c’è la libertà di espressione. Infine due storie: il guarani’ (lingua originale del Paraguay ora più parlata dello spagnolo portato dai conquistadores) e il francese Alain che ha chiesto il suicidio assistito e vorrebbe farsi morire in diretta social (ma FB lo ha bloccato). 

Condividi questa puntata:

Il punto di vista di Davide Giacalone sulle tematiche più importanti della giornata.